Fave in gravidanza: si possono mangiare?

Tutto quello che c'è da sapere sul consumo di fave, crude e cotte, durante la dolce attesa

Fave in gravidanza: si possono mangiare? Grandi, piccole, più o meno verdi, le fave sono dei legumi particolarmente apprezzati, specie durante la primavera, quando è possibile reperirle fresche e gustarle anche crude. A questo punto la domanda sorge spontanea: si possono mangiare le fave in gravidanza?

Considerata la ricchezza delle loro proprietà benefiche (come il fatto di favorire la diuresi e di costituire una sorta di rimedio contro la stitichezza durante la dolce attesa) e dei valori nutrizionali da non sottovalutare, la risposta è sì, le fave in gravidanza fanno bene e possono essere consumate, con i dovuti accorgimenti, però.

Innanzitutto è bene evitare di mangiarle crude – sapete, crescono a diretto contatto con la terra - per evitare di incorrere nel rischio di toxoplasmosi che, in gravidanza, può portare conseguenze per nulla piacevoli.

Quindi no agli antipasti a base di fave e pecorino, ad esempio. Via libera, invece, se sono cotte: tra i piatti da poter gustare tranquillamente durante l'attesa di un bimbo c’è il purè di fave, una coccola per il palato.


Fave e favismo in gravidanza


Altro rischio legato al consumo delle fave, in gravidanza e non a dire la verità, è il favismo. Trattasi di una forma piuttosto grave di anemia diffusa in Italia, soprattutto nel Sud della penisola e nelle isole.

Come ben sappiamo, le persone affette da favismo (che comporta una carenza del G6PD) non possono mangiarle. La conseguenza? La carenza dell'enzima glucosio-6-fosfato deidrogenasi è la causa dell'emolisi acuta con ittero: meglio prestare la massima attenzione.

Proprietà delle fave


Così come tutti i legumi, le fave sono ricche di proteine e di fibre. Contengono anche il ferro, indispensabile durante la gravidanza, ma anche altri minerali quali il sodio, il magnesio ed il potassio.

Apportano circa 60 calorie da fresche e 90 calorie su 100 gr da secche. Infine, da non sottovalutare, contengono vitamina A, B e C.

  • shares
  • Mail