Seguici su

Cronaca

Bimbo bullizzato perché affetto da nanismo scende in campo con i campioni di rugby

Quaden Bayles è un bambino di 9 anni affetto da bullismo, dopo la denuncia della madre è sceso in campo con i campioni di rugby della sua squadra del cuore.

Quaden Bayles

Quaden Bayles è un bambino australiano affetto da nanismo, una malattia che gli causa molti disagi e lo rende anche vittima di bullismo. La sua è una storia davvero triste, all’ennesimo ritorno da scuola in lacrime, la mamma ha deciso di fare un video e pubblicarlo su Facebook, per far capire a tutti cosa significa subire atti di bullismo. Il video ha fatto davvero il giro del mondo e il piccolo Quaden Bayles ha ricevuto sostegno e supporto, ma anche tanto affetto.

Sua madre, Yarrana Bayles, all’ennesima crisi di pianto del figlio, e a frasi del tipo: “Voglio uccidermi, voglio morire proprio ora”, ha deciso di denunciare quello che stava accadendo, per sensibilizzare tutti a essere più gentili e a mostrare un po’ di compassione. [quote layout=”big” cite=”Yarrana Bayles]“Ho appena preso mio figlio a scuola, ho assistito a un episodio di bullismo, ho telefonato al preside e voglio che le persone sappiano- genitori, educatori, insegnanti- che questo è l’effetto che ha il bullismo e ci sta facendo del male come famiglia. Questo è l’impatto che il bullismo ha su un bambino di nove anni che vuole solo andare a scuola, studiare e divertirsi. È vittima di razzismo per la sua etnia e di discriminazione a causa della disabilità”.[/quote]

Quaden Bayles è un aborigeno australiano ed è affetto da acondroplasia, una forma di nanismo caratterizzata da uno sviluppo anomalo dello scheletro.

Il piccolo Quaden Bayles ha ricevuto moltissimo affetto ed è stato invitato dai giocatori dell’Indigenous all stars a scendere in campo con loro sul campo di rugby. L’Indigenous all stars è la squadra che rappresenta gli aborigeni australiani dello Stretto di Torres e il bambino è entrato in campo tenendo la mano del capitano della squadra, Joel Thompson, accompagnato dal boato del pubblico che lo ha inondato di affetto e forza.

L’appello della mamma è arrivato anche ad alcune celebrità come Hugh Jackman che ha pubblicato un video messaggio per Quaden su Twitter, Mark Hamill e la rapper Cardi B. Il comico americano Brad Williams, anche lui affetto da acondroplasia, ha lanciato una campagna di raccolta fondi per invitare Quaden in California e farlo andare a Disneyland. La campagna in due giorni ha raccolto ben 500mila dollari, questi soldi verranno usati per aiutare Quaden Bayles e una parte sarà devoluta in beneficenza per aiutare tutte le vittime di bullismo.

Leggi anche

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola1 giorno ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento3 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola3 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola6 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere7 giorni ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola3 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola4 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...