Che giorno è la Festa del papà

Quando si festeggia la Festa del papà e perché è stata scelta una data precisa per questa ricorrenza?

dediche per il papà

La Festa del papà, in Italia, si festeggia il 19 marzo. È una ricorrenza importante che cade nel giorno di San Giuseppe, il padre (terreno) – secondo i cristiani – per eccellenza ed è anche il più grande dei Santi che la Chiesa veneri dopo la Vergine. Per il papà c’è dunque una data fissa, rispetto alla Festa della Mamma, che invece ricorre la seconda domenica di maggio.

Da dove deriva questa festa? Le origini del culto della figura paterna arriva dall’Oriente, ma la sua diffusione risale a un periodo a cavallo dell’anno mille, per opera dei monaci benedettini. La loro opera fu poi portata avanti da altri gruppi religiosi, come i francescani e i servi di Maria, fino all’iscrizione della festa nel calendario romano, per opera di Papa Sisto IV.

Il 19 marzo è la Festa del Papà anche per Portogallo, l’Andorra, la Svizzera e la Spagna, mentre nel resto del mondo le date sono variabili. In Germania si festeggia il giorno dell’Ascensione, in Serbia il 6 gennaio, in Egitto il 21 giugno, in Romania durante la seconda domenica di maggio e negli USA il cosiddetto Daddy’s Day è invece fissato per la terza domenica del mese di giugno.

Come si festeggia? Di solito il bambino fa un piccolo dono al papà. Le tradizioni locali, invece, comprendono bruciare dei fantocci, che rappresenta l’addio all’inverno e l’inizio della primavera, o mangiare dei dolci molto gustosi, come le zeppole di San Giuseppe.

  • shares
  • Mail