La festa del papà 2020 in Italia: data e usanze

Tra pochi giorni ricorre in Italia la Festa del papà ma quali sono le usante e le tradizioni legate a questa ricorrenza?

La festa del papà 2020 in Italia si celebrerà giovedì 19 marzo, in occasione di San Giuseppe, il padre terreno di Gesù. È l’occasione per dire al tuo papà quanto gli vuoi bene, per fare un bel disegno o un lavoretto. Idea ancora più utile in queste settimane in cui non c’è la scuola e i piccoli hanno bisogno di essere intrattenuti con attività pratiche ed educative.

Questa ricorrenza è legata anche a tante tradizioni: ci saranno sicuramente falò per bruciare fantocci e dire addio al freddo. A breve sarà primavera. Tra i dolci più caratteristici c’è la “zeppola”, che fa riferimento all’attività di vendita di frittelle che Giuseppe portò avanti durante la fuga in Egitto. Da non dimenticare i bignè, a Roma, in Toscana e in Umbria la frittella di riso, nel Nord Italia la raviola, una piccola pasta frolla o pasta di ciambella richiuso sopra una cucchiaiata di marmellata o crema e poi cotta al forno o fritta, in Sicilia le Sfince di San Giuseppe.

Se avete voglia quindi di cucinare anche un bel dolce è un’idea carina, con cui bambini possono divertirsi e ovviamente imparare qualcosa: il cibo è cultura, è un modo per stare insieme e magari imparare la frutta e la verdura, che non sono molto amate dai piccoli.

  • shares
  • Mail