Seguici su

Scuola

La filastrocca di Diego: “Ti chiamano corona ma tu non sei un re”

La maestra assegna i compiti da Whastapp e il piccolo Diego scrive una filastrocca dedicata al Coronavirus.

coronavirus filastrocca di Diego

Tutta l’Italia è diventata zona rossa ed è bloccata dal Coronavirus, tutti abbiamo paura e allo stesso tempo ci ritroviamo con i bambini a casa e le giornate da riempire. Le maestre cercano di mantenere una continuità scolastica tramite internet e Whatsapp, ma non è facile. In Sardegna una maestra ha assegnato agli alunni il compito di scrivere una filastrocca, il piccolo Diego ne ha composta una dedicata proprio al Coronavirus, raccontandolo dal suo punto di vista.

La filastrocca è figlia del nostro tempo, perché al giorno d’oggi l’emergenza Coronavirus non risparmia nessuno, anche i bambini sanno di questo pericolo, stanno a casa e cercano di metabolizzare questa cosa a modo loro.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/224749/lezioni-sul-sofa-scrittori-creano-un-sito-di-racconti-e-giochi-per-i-bimbi-a-casa-da-scuola”][/related]

Ecco il testo completo della filastrocca di Diego, un ragazzino che frequenta la prima media in Sardegna.

Etciù

    “Etciù! Basta uno starnuto e tutti scappan via,
    un bacio o una carezza e dritti in farmacia
    Ti chiamano corona ma tu non sei un re,
    sei un virus prepotente che non vale un granché.
    Dicevano: “In Sardegna non arriverà”, e invece, guarda un po’, eccoti qua!
    Fai un po’ paura ma forse non sai che lotteremo finché non sparirai.
    E anche se non è più carnevale una mascherina dobbiamo indossare.
    Pensiamo all’igiene e ci laviam le mani e cerchiamo anche di stare lontani.
    Facciamo di tutto per non farci acchiappare e tu, virus, non riuscirai a infettare.
    La nostra Italia si salverà e un bel lieto fine ci sarà”.

Daniela, la mamma di Diego, ha raccontato all’Unione Sarda, che questa filastrocca è stata scritta: [quote layout=”big” cite=”Daniela]“con tutta la semplicità, la positività e la speranza che solo un bambino può davvero trasmettere. Un messaggio per dire a tutti di non aver paura e, anche se ascolta tutti i giorni il tg insieme a noi, è riuscito a trasmettere la voglia di reagire”.[/quote]

I bambini come Diego vanno informati, gli si deve spiegare perché sono stati adottati questi cambiamenti e perché dobbiamo proteggerci a vicenda per sconfiggere questo virus e tornare tutti alla normalità.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/224815/coronavirus-tempo-in-famiglia-per-riscoprire-tradizioni-il-consiglio-della-sipps”][/related]

Foto | iStock

Leggi anche

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola10 ore ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola2 giorni ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola5 giorni ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola1 settimana ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola2 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola2 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola3 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola3 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola3 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

Affrontare i colloqui con gli insegnanti: strategie per i genitori

Affrontare i colloqui con gli insegnanti può essere un’esperienza positiva, ecco qualche strategia chiave. I colloqui con gli insegnanti sono...

I giardini di Palazzo Gromo Losa I giardini di Palazzo Gromo Losa
Intrattenimento4 settimane ago

L’edizione pasquale di Conoscersi con un sorriso arriva a Biella: l’evento dedicato alla solidarietà e all’inclusione

Giovedì 28 marzo, la città di Biella accoglierà l’edizione pasquale dell’importante evento sociale ‘Conoscersi con un Sorriso’; protagonista una divertente...