Seguici su

Salute e benessere

Coronavirus e sospensione scolastica, lo psicologo: “Svegliate i bimbi alle 8”

La mattina bisogna alzarsi presto e la sera non bisogna fare le ore piccole. Per affrontare questa lunga sospensione scolastica sono importanti gli orari regolari.

sveglia bambine scuola

La sospensione delle attività scolastica non è sinonimo di vacanza. È un messaggio che deve essere chiaro ai bambini. Come fare? Il suggerimento arriva dal dottor Paolo Ballaben, psicologo e psicoterapeuta, coordinatore delle sezione Triveneto della Società italiana ipnosi.

“Avere tanto tempo a disposizione e non sapere come trascorrerlo può essere fonte di ansia o all’opposto di disforia, ma mai di tranquillità e quindi la prima cosa che consiglio di fare è di strutturarlo, non in modo rigido alla militare, ma di dare una cadenza alle ore che passano. Per esempio, finito l’effetto super-gioia per delle vacanze regalate, è utile mantenere, almeno per i figli in età da scuola primaria, gli orari della sveglia come se si andasse ancora a scuola e verso le 8, 8.30 al massimo cominciare la giornata con la colazione. Organizzare i compiti da fare e magari coinvolgerli nelle attività domestiche, come il preparare il pranzo o le faccende di casa. Nel pomeriggio lasciarli liberi”.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/225133/smart-school-e-smart-working-come-sistemare-casa-per-studiare-e-lavorare-insieme”][/related]

Dunque per evitare stati di ansia, ma anche per mantenere una giornata organizzata, sono importanti gli orari: dalla sveglia alla colazione, dal pranzo ai compiti, dalla cena all’ora della nanna. Scandire così la quotidianità permette prima di tutto al corpo di mantenere una certa regolarità, ma aiuta anche lo scorrere delle giornate, che diventano meno faticose.

Non bisogna poi ignorare le domande e le curiosità dei piccoli. Dove cercare di rispondere sinceramente, evitando di riversare le vostre emozioni negative:

“E’ difficile riuscire a tranquillizzare qualcuno guardandolo con gli occhi sbarrati, respirando in modo affannoso, con un tono di voce acuto ed essere in un continuo stato di tensione muscolare, anche se gli diciamo le cose più dolci del mondo. Da uno stato di vera tranquillità è possibile poi cominciare a raccontare quello che sta accadendo sia come fosse una favola a lieto fine (per i più piccoli) sia come una storia con personaggi ispirati ai cartoni che guardano più spesso”.

Fonte | Polesine24

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola7 ore ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola5 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori3 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....