4 giochi a carte per bambini

Alcuni giochi a carte perfetti da insegnare ai piccoli di casa per divertenti momenti in famiglia

4 giochi a carte per bambini I giochi con le carte per bambini, che abbiano 3, 6 o 10 anni, possono rappresentare un ottimo modo per passare il tempo divertendosi. Una volta fatti i disegni, le attività casalinghe e visti i cartoni, giocare a carte può servire per combattere la noia.

Alcuni si possono fare con le carte napoletane, quelle che tutti abbiamo in casa, altri, invece, prevedono dei mazzi appositi.

Ecco i migliori giochi di carte per bambini da insegnare loro o fare insieme.


Giochi di carte per bambini



  1. Asino. E’ il primo gioco di carte che solitamente si insegna ai bambini. Come si gioca? Semplice: si elimina dal mazzo una carta senza che nessuno la veda e si tiene da parte. Ai giocatori vengono distribuite le restanti carte. Da queste, ognuno toglierà le coppie. Il gioco vuole che il primo giocatore inizi a prendere una carta a quello alla sua sinistra e, se la carta pescata forma una coppia, la elimini. E così via fino ad arrivare ad avere una sola carta in mano.

  2. Scopa. Anche la scopa è uno dei primi giochi insegnati ai piccoli di casa, spesso dai nonni. Vengono poste sul tavolo 4 carte scoperte, mentre 3 vengono distribuite ai giocatori. Ogni giocatore può prendere dal tavolo tante carte quante sono quelle che formano la somma della carta in mano. Si fa scopa ogni volta che il giocatore prende dal tavolo tutte le carte.

  3. Carta più’ alta vince. Si mettono sul tavolo delle carte coperte, ogni giocatore ne prende una senza voltarla. Quando tutti ne hanno scelta una si voltano contemporaneamente. Vince chi ha la carta più alta.

  4. Uno. Poi c’è UNO, un classico tra i giochi di carte per grandi e bambini. Per giocare ad uno serve il mazzo apposito, che è acquistabile anche presso i negozi di giochi per bambini. Uno è un gioco super divertente, che appassiona chi vi si impegna e tiene occupati per parecchio tempo.Vince chi rimane con una carta e la getta sul mazzo dichiarando Uno!


Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail