Ecografia morfologica in gravidanza: quando si fa e quale è il costo

Quando viene eseguita l'ecografia morfologica in gravidanza? Come si leggono i valori e quali sono i costi?

L'ecografia morfologica in gravidanza è un importante appuntamento per la donna in dolce attesa: viene effettuata nel secondo trimestre, dalla 20esima alla 23esima settimana di gestazione. Insieme all'ecografia del primo trimestre e a quella del terzo trimestre è uno degli esami di routine ai quali le future mamme sono sottoposte nei nove mesi di gravidanza. Si può scegliere se eseguirla gratuitamente con la mutua (tutte le donne incinte hanno un'esenzione per gli esami ritenuti utili nel periodo di gestazione) o se farla privatamente a pagamento.

L'ecografia morfologica è un esame di controllo particolarmente importante, perché, studiando la morfologia del feto, può escludere o accertare alcune eventuali patologie del bambino. L'ecografia valuta le dimensioni del feto, la struttura della placenta, la quantità di liquido amniotico, il collo dell'utero e se il bambino cresce nella media.

Come detto in precedenza, se eseguita in ospedale, nel reparto di ginecologia, è gratuita, altrimenti potete eseguirla presso gli ambulatori privati dei medici, a prezzi anche molto alti (superiori ai 100 euro). Nella galleria di immagini tutte le informazioni utili in merito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail