Seguici su

Cronaca

Bari, neonato lasciato nella culla della chiesa

Genitori lasciano un neonato nella culla termica della chiesa San Giovanni Battista a Bari.

neonato lasciato nella culla della chiesa

Un neonato è stato lasciato nella culla termica di una chiesa a Bari. Un gesto certamente sofferto da parte dei genitori che hanno lasciato anche un biglietto in cui indicano il nome da dare al bambino (Luigi) e che gli vorranno sempre bene. Una scelta che deve essere stata molto dolorosa ma che è stata fatta per amore di questa creatura, nella speranza di dargli un futuro migliore.

Il bambino non è stato abbandonato perché la chiesa dispone di una culla termica che è dotata di tutti i comfort. La culletta si trova in una zona riservata e sicura, dietro delle grate e tra gli alberi. Quando un bambino viene posto nella cura il prete riceve un avviso e può subito andare a prendere il bebè. La culla è termica e si autoregola in base alla temperatura del bambino. Inoltre se il bimbo è nudo la culla si regola tra i 32 e i 34 gradi, se invece è vestito, trattiene il calore e mantiene la temperatura. Un dispositivo d’avanguardia che stato messo nella parrocchia sei anni fa e che, fino ad ora, non era mai stato utilizzato.

Il bambino sta bene ed è in ottima salute, adesso è ricoverato nel reparto di Neonatologia del Policlinico di Bari, e presto partirà l’iter per darlo in adozione e per donargli una seconda vita.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/123010/i-problemi-di-adozione-piu-comuni-da-affrontare”][/related]

Don Antonio Ruccia, il parroco di San Giovanni Battista nel quartiere Poggiofranco a Bari, ha spiegato: [quote layout=”big” cite=”Don Antonio Ruccia]“Quando è squillato il telefonino, alle 8 e un quarto, il cuore mi è arrivato in gola perché sapevo bene il significato di quel suono. Strillava come un matto ed era meraviglioso. C’era scritto che il nome da dargli, Luigi. E si diceva che la mamma e il papà lo avrebbero amato per sempre. Ho chiamato subito il 118 e ora il bimbo è al Policlinico. In collaborazione con il reparto di Neonatologia del Policlinico di Bari abbiamo pensato alla culla termica anni fa. L’iniziativa è stata attivata il 24 giugno del 2014 e oggi per la prima volta è stata usata. Mi creda, vedere quella vita nella culla mi ha riempito il cuore di meraviglia e gioia. È stato indescrivibile”.[/quote]

Il primario di Neonatologia, Nicola Laforgia, ha aggiunto: [quote layout=”big” cite=”Nicola Laforgia]”Il neonato sta molto bene e sembra sanissimo. È Un bambino in ottime condizioni. Ha qualche giorno di vita e procederemo a tutti i controlli nelle prossime ore. È un segnale di speranza nei giorni successivi alla pandemia, per tutto quello che abbiamo vissuto. La scelta dei genitori è stata sicuramente sofferta. Non sappiamo i motivi alla base della scelta, forse motivi economici o altro. L’importante è che abbiano dato una possibilità a questo bambino, che è come se oggi rinascesse una seconda volta”.[/quote]

Dispiace l’idea che due genitori si siano ritrovati nelle condizioni di non potersi occupare del loro bambino e che non abbiamo potuto avere un po’ di aiuto per provare a tenerlo. Allo stesso tempo è ammirevole la scelta di dargli la possibilità di avere una vita felice e serena, con qualcuno che desidera un figlio e se ne prenderà cura per sempre.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/122565/coppie-idonee-alladozione-internazionale-i-requisiti-richiesti”][/related]

Foto di Марина Вельможко da Pixabay
via | repubblica

Leggi anche

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere12 ore ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola2 giorni ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola4 giorni ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola7 giorni ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola2 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola3 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola3 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

Affrontare i colloqui con gli insegnanti: strategie per i genitori

Affrontare i colloqui con gli insegnanti può essere un’esperienza positiva, ecco qualche strategia chiave. I colloqui con gli insegnanti sono...