Benefici del cetriolo in gravidanza, quali sono?

Ortaggi ricchi di proprietà, i cetrioli sono preziosi anche durante la dolce attesa: ecco perché.

Benefici del cetriolo in gravidanza, quali sono Mangiare cetrioli in gravidanza fa bene, sempre se in assenza di particolari restrizioni o allergie. Ricchi di preziose sostante nutritive utili per contribuire al nostro benessere, anche durante la dolce attesa se ne può approfittare: scopriamone di più.


Cetrioli in gravidanza e toxoplasmosi


Ai cetrioli, ma in realtà agli ortaggi crudi in genere, è legato il rischio di toxoplasmosi. C'è da sottolineare, tuttavia, come all'inizio della gravidanza sia di routine un esame volto a determinare il proprio stato immunologico contro tale malattia. Nel caso in cui gli esami stabiliscano che si è in possesso degli anticorpi, si può stare tranquille. In ogni caso, però, è necessario sempre lavare con estrema cura la verdura prima di consumarla, per scongiurare ogni possibile rischio.

Perché mangiare cetrioli in gravidanza?


Perché, come abbiamo anticipato, i cetrioli apportano benefici durante la dolce attesa. Oltre a costituire un ortaggio ricco di acqua, depurativo, detox, rinfrescante e povero di calorie, oltre ad essere fonte di vitamine e sali minerali, i cetrioli sono noti per aumentare la fertilità e di conseguenza innalzare i tassi di concepimento nelle donne.

Non solo, nei cetrioli sono presenti anche i folati, che come ben sappiamo sono un toccasana per la chiusura del tubo neurale durante la dolce attesa.

Tra le vitamine, un cenno merita la K che, oltre a favorire ossa forti, risulta utile nel combattere il rischio di eventuali emorragie in quanto è responsabile di un'ottima coagulazione del sangue.

I cetrioli, ancora, prevengono il gonfiore, e le vitamine C, B1, B2, B3, lo zinco, il potassio ed il magnesio concorrono al corretto sviluppo del feto.

Infine, ma non per ordine di importanza, il cetriolo contribuisce a regolare i livelli di zucchero nel sangue, qualità utile in presenza di diabete gestazionale.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail