2 ottobre, Festa dei Nonni. Un giorno per ricordare quanto questa figura è importante per la crescita di ogni bambino. Anche quando il periodo dell’infanzia è finito ormai da tempo. E un giorno per stare ancora più vicini ai nostri nonni, sperando che siano ancora accanto a noi per rendere le nostre giornate semplicemente meravigliose. Anche se lo sappiamo che i nonni saranno sempre con noi, diventando i nostri angeli custodi per sempre, per il resto della nostra vita.

Il 2 ottobre non è stato scelto a caso. La Chiesa Cattolica, infatti, oggi celebra i Santi Angeli Custodi, quegli angeli che, secondo la tradizione religiosa, guidano i fedeli per tutta la vita. E quali angeli custodi migliori dei nonni, che sin dal primo giorno di vita prendono tra le mani quelle piccole dita e non le lasciano mai più, anche quando il Paradiso li chiama a se?

Ecco, allora, una bella poesia per i nonni da dedicare loro!

Dedicato ai nonni di Mela Cecchi

Ci sono delle cose
che solo i nonni sanno,
son storie più lontane
di quelle di quest’anno.

Ci sono delle coccole
che solo i nonni fanno,
per loro tutti i giorni
sono il tuo compleanno.

Ci sono nonni e nonne
che fretta mai non hanno:
nonni e nipoti piano
nel tempo insieme stanno.

Chi è Mela Cecchi

Mela Cecchi è una scrittrice e sceneggiatrice, famosa per aver realizzato grandi programmi televisivi per bambini come L’albero azzurro e la Melevisione. Ha anche pubblicato diversi libri e ha collaborato con la Ferrero con la saga de I misteri di Atzlan. L’autrice ha curato il sito Kids per il portale Rai. Tra le opere pubblicate ricordiamo:

  • Filastrocche e canzoni della Melevisione (RAI-ERI)
  • Un fantabosco a Città Laggiù – In viaggio con Tonio Cartonio dentro la Melevisione (RAI-ERI)
  • Il televisore incantato. E altre avventure con la Tv (RAI-ERI)
  • Le fiabe di Sempre (RAI-ERI)
  • L’invenzione del buio (Pangea Edizioni)
  • Il flauto di Felix
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Nonni Leggi tutto