Seguici su

Salute e benessere

Cos’è l’ipermetropia nei bambini: si può guarire?

Sai cos’è l’ipermetropia nei bambini? Si può guarire da questo disturbo che colpisce la vista dei più piccoli?

L’ipermetropia nei bambini è una malattia molto diffusa. Sembra essere la forma di disturbo visivo più comune tra i piccoli pazienti. Si caratterizza per una visione sfocata degli oggetti vicini o da visualizzare a media distanza. Mentre gli oggetti che sono lontani dallo sguardo del bambino sono ben visibili in maniera assolutamente nitida e chiara. L’errore di rifrazione colpisce solitamente il 21% dei bambini con età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni e il 13% dei bambini con età compresa tra i 5 e i 17 anni.

Ipermetropia nei bambini: cause e sintomi

L’ipermetropia si presenta quando la luce non viene focalizzato sulla retina, ma dietro. Il bulbo oculare è troppo corto o la cornea non ha la giusta profondità. Molti bambini ne soffrono da quando sono nati, ma la condizione è così lieve da non destare preoccupazioni. Se, invece, la situazione si aggrava e compromette la vista del bambino bisogna ovviamente intervenire. Se l’ipermetropia viene trascurata, infatti, può causare affaticamento della vista e anche difficoltà di apprendimento, così come esotropia accomodativa.

Le cause sono molte. La malattia può essere genetica o può presentarsi in seguito a complicanze in gravidanza o nei primi anni di vita. La malnutrizione di solito favorisce la condizione. I sintomi più comuni sono:

  • mal di testa
  • visione sfocata negli oggetti vicini
  • affaticamento della vista
  • sfregamento degli occhi
  • strabismo
  • difficoltà a leggere
  • occhi incrociati

Quali sono i più comuni difetti della vista nei bambini e quando andare dall’oculista

Si può guarire dall’ipermetropia?

Se noti uno di questi sintomi, forse è bene parlarne con il pediatra, che consiglierà una visita oculistica accurata. Esiste un test specifico che si può eseguire in tutta sicurezza. In caso di ipermetropia lieve non c’è bisogno di intervenire, perché la condizione tende a guarire spontaneamente con la crescita.

Se invece la visione non è nitida e rende difficile ogni azione, allora si può ricorrere all’uso di occhiali con lenti correttive. Nei casi più gravi è necessario, invece, l’intervento chirurgico tramite laser.

Foto di Pexels da Pixabay

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola2 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori5 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola6 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...