Cos'è la spina bifida occulta e quali sono le conseguenze nel bambino

spina bifida bambini

La spina bifida occulta è la variante più leggera della malattia più problematica della spina bifida, una malformazione complicata a livello vertebrale. Generalmente questo disturbo nel neonato e nel bambino è asintomatico, perchè non coinvolge i nervi spinali. Nel bambino le conseguenze sono dunque quasi impercettibili, solo alcuni piccoli manifestano una leggera asimettria delle gambe e dei piedi.

Nella maggior parte dei bambini la malattia si scopre per caso, se si effettua una radiografia a livello della colonna vertebrale, proprio perchè solitamente questo piccolo disturbo non dà grossi problemi al piccolo. Tuttavia fino a pochi anni fa, si riteneva che questa variante molto meno grave della spina bifida causasse mal di schiena più frequenti e dolorosi nell'età adulta.

Dai più recenti studi scientifici, è invece stato constatato che non esiste alcuna relazione tra il dolore lombare e la spina bifida occulta. Mentre non è da confondere con la cosidetta spina bifida nelle forme più complicate come il mielomeningocele e meningocele, patologie incurabili anche se oggigiorno sono disponibili molte terapie per ridurre al minimo i danni e le complicanze delle forme più gravi; che ricordiamo possono essere evitate grazie alla prevenzione già dai primi mesi di gravidanza. La spina bifida occulta invece non richiede alcun trattamento, e non crea nessuna complicanza rilevante nel bambino.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail