I bambini hanno problemi con la scuola, il cibo o il sonno? Ecco dove trovare risposte

Qualche volta il fiero modo di opporsi alle nostre decisioni, condito da faccino imbronciato e l'urlo "non voglio!" può significare qualcosa di più della semplice cocciutaggine infantile/adolescenziale. Ma come fare a capirlo? Se avete qualche sospetto in questo senso o se siete nel pieno di problemi legati alla scuola, al cibo o al sonno, potreste provare a leggere il manuale che fa al caso vostro.

Il primo s'intitola: "Non voglio mangiare gli spinaci!" e affronta in modo arguto il problema di far mangiare i bambini in modo sano e nella giusta quantità. Per esempio, tutti abbiamo sentito dire che si devono mangiare cinque porzioni di frutta o verdura al giorno: ma quant'è esattamente una porzione? Grazie a questo libro è facile scoprirlo con uno schema suddiviso per età: a 5-7 anni basta un cucchiaio di carote per fare una porzione, a 1-4 anni solo mezzo cucchiaio, in fondo il bambino è piccolo e anche il suo stomaco lo è. Ho trovato questo libro davvero utile e pieno di spunti, ovviamente non solo sulle verdure, ma sull'approccio al cibo da tutti i punti di vista.

Qui potete sfogliare qualche pagina del libro.

Il secondo libro è "Non voglio andare a dormire!" e affronta i classici problemi di sonno dei bambini (addormentamento, risvegli, bambini mattinieri, ecc) prendendo spunto dalle tragicomiche avventure di una famiglia in cui, purtroppo, molti si riconosceranno. Ovviamente s'insiste sull'importanza del rituale della buonanotte, ma si trova anche una tecnica interessante "il respiro del mare", da insegnare al bambino perché impari, si spera, a rilassarsi e quindi a riaddormentarsi da solo.

Alla fine del libro troviamo una ricca sezione di racconti e filastrocche da mimare per accompagnare i bambini verso il sonno.

Qui potete sfogliare qualche pagina del libro.

Il terzo e ultimo libro s'intitola: "Non voglio andare a scuola!" e affronta un tema di cui si parla poco: la paura della scuola.

Può essere legata al bullismo o all'ansia da prestazione che trasmettiamo a nostro figlio, a problemi di concentrazione e a molto altro.

Se vi sembra che vostro figlio abbia paura o se le maestre vi riferiscono di comportamenti anomali, questo libro può aiutarvi a farvi un'idea su cosa può nascondersi dietro certi comportamenti, ma dei tre questo libro mi pare abbastanza specialistico, infatti più volte viene consigliato di rivolgersi a uno specialista, ma, come dicevo, penso sia un libro utile per farvi una prima idea in caso di problemi legati alla scuola.

Qui potete sfogliare qualche pagina del libro.

"Non voglio mangiare gli spinaci! - Guida all'alimentazione corretta da 0 a 11 anni" di Sandi Mann, Hollie Smith e Sally Child. Edizioni Erickson, 14,50 €

"Non voglio andare a dormire! - Aiutare i bambini con rituali, storie e proposte di rilassamento" di Sabine Friedrich e Volker Friebel. Edizioni Erickson, 14 €

"Non voglio andare a scuola! - Aiutare i figli a superare le proprie paure" di Udo Baer e Waltraut Bernowski-Geiser. Edizioni Erickson, 14 €

  • shares
  • Mail