Farsi aiutare dai bambini in cucina, ecco le ricette da fare insieme


I bambini in cucina sono davvero meravigliosi e lo dimostra MasterChef Junior, durante cui i piccoli di casa realizzano dei piatti incredibili e molto elaborati. Cucinare è un gioco stimolante, perché aiuta la fantasia, aguzza la logica e l’ingegno. Certo, è meglio preparare qualcosa di semplice e possibilmente tenerli lontani da oggetti taglienti, quali i coltelli, e dal fuoco.

Cosa sperimentare? Sicuramente il piatto più diverte sono i biscotti fatti in casa. In questo caso, potreste prendere delle formine e farli giocare. Ogni festa ha il suo tema (dall’albero di Natale, alla maschera di Carnevale al cuore di San Valentino), ma anche durante l’anno fare qualche biscottino a forma di animaletto potrebbe essere molto divertente.

Sono piacevoli anche i dolci. I bimbi possono girare l’impasto e divertirsi con la farina. Chi non ha leccato la pentola, prima che la mamma abbia infornato la torta? Tutti hanno passato il loro dito per assaggiare l’impasto. È bello anche fare la pasta sfoglia. Non sono molte le mamme che preparano in casa le tagliatelle. Se per caso, avete voglia di provare, lasciare che anche il bimbo giochi con la “nonna papera” o provi a chiudere qualche tortello.

I secondi sono più complicati: potreste però creare degli involtini di bresaola o farvi aiutare ad avvolgere il prosciutto sui grissini. È molto buona anche la frittata al forno. Mentre grattugiate il formaggio, i piccoli possono sbattere le uova con una forchetta. È un’operazione sempre ma si troveranno sicuramente divertiti e avranno la sensazione di essere utili.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail