I sintomi della gravidanza extrauterina

I sintomi della gravidanza extrauterina quali sono? Quali sono i segnali che il nostro corpo ci manda nel caso in cui si stia manifestando questo tipo di gravidanza che prevede l'impianto dell'embrione fuori dall'utero.

sintomi gravidanza extrauterina

I sintomi della gravidanza extrauterina sono in larga parte gli stessi di una gravidanza normale: il fenomeno, che colpisce l'1-2 per cento dei concepimenti, si manifesta quando l'embrione si impianta fuori dall'utero, in una zona del nostro corpo che non è quella deputata ad ospitarlo per la sua normale crescita nel grembo materno.

I segnali che il corpo ci manda non sono poi tanto diversi da quelli di una normale gestazione: i sintomi della gravidanza e quelli della gravidanza extrauterina sono molto simili, ma nel secondo caso notiamo dolori al basso ventre anche molto intensi, sanguinamenti irregolari e livelli di HCG (gonadotropina corionica) più bassi rispetto ai valori considerati nella norma.

Nel caso notiate un forte dolore addominale, che non cessa e rimane sempre in "sordina", se notate dei sanguinamenti anche piuttosto abbondanti, che possono non essere le classiche perdite ematiche da impianto, il consiglio è quello di consultare subito il vostro ginecologo, per capire cosa sta succedendo nel vostro corpo.

Dopo una gravidanza extrauterina è bene seguire i consigli del ginecologo e la terapia prescritta, oltre che i tempi di "attesa" prima di provare nuovamente a rimanere in dolce attesa: a volte oltre ai tempi di recupero fisici della donna, bisogna aggiungere anche i tempi di recupero psicologici, perché affrontare un evento di tale portata può provocare traumi e paure che non devono essere sottovalutati.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail