4 cose che insegni a tuo figlio quando gli dici “Non dirlo alla mamma”

Non dirlo alla mamma: questa frase potrebbe avere delle importanti conseguenze per il tuo bambino, scopri di quali si tratta

Per questa volta abbiamo fatto una marachella, ma non dirlo alla mamma, va bene?”, vi è mai capitato di pronunciare una frase del genere parlando con vostro figlio? Magari sarà successo di fronte a un brutto voto ricevuto a scuola, o in risposta a un piccolo pasticcio fatto da voi o dal vostro bambino. Ebbene, purtroppo questo non è esattamente il comportamento più saggio che potreste assumere nei confronti del vostro bambino.

Pronunciare una frase del genere, infatti, potrebbe avere delle conseguenze a breve e a lungo termine per il vostro piccolo, e potrebbe persino influenzare il rapporto con vostra moglie. In questo articolo vogliamo scoprire cosa dite in realtà ai vostri figli quando pronunciate la frase “non dirlo alla mamma”, e perché sarebbe il caso di evitare di farlo.

Ecco cosa stai insegnando a tuo figlio quando dici “Non dirlo alla mamma”

  1. Mentire va bene: una frase del genere potrebbe spingere vostro figlio a pensare che mentire sia un comportamento accettabile. Del resto, se è un genitore a spronarlo ad agire in questo modo, come può mai trattarsi di un comportamento scorretto?
  2. Manipolare le persone è giusto: il bambino magari non vorrebbe mentire, ma il vostro comportamento lo spinge a omettere qualche informazione con la sua mamma. In poche parole, il piccolo sta imparando che manipolare le persone va bene, e potrebbe iniziare a farlo a sua volta.
  3. Una frase del genere mina l’autorità dell’altro genitore: per non far arrabbiare la mamma è sufficiente omettere la verità, e sarà semplice farla franca e prendersi gioco di lei.
  4. E’ giusto mantenere i segreti: cosa succederebbe se un altro adulto gli chiedesse di mantenere un segreto? Non bisogna mai sottovalutare questo pericolo. Spingendo il bambino a tenere dei segreti, potrebbe pensare che sia normale che a chiedergli di mentire sia anche qualche altro adulto. Ciò potrebbe metterlo in una situazione di pericolo. Il bambino deve poter dire tutto a entrambi i genitori, senza alcuna paura.

Foto di freestocks-photos da Pixabay