Le proprietà della camomilla e come usarla per i bambini

proprietà della camomilla

La camomilla è una pianta naturale dalle tantissime proprietà. E' molto buona, delicata e può essere usata anche nei bambini, non in quelli più piccoli però, per i quali basta solo il latte materno. Dopo lo svezzamento, però, possiamo pensare di dare loro tisane a base di camomilla, per le sue proprietà spasmolitiche, ma anche creme o impacchi con questo fiore, per le sue proprietà lenitive.

La camomilla viene solitamente usata come sedativo blando, per calmare e distendere e non a caso viene data ai bambini prima di andare a nanna, per consentire loro di rilassarsi un po' per prendere sonno più facilmente e senza troppi fastidi. Ma la camomilla può essere usata in tantissimi altri rimedi naturali: scopriamo quali.

La camomilla, grazie ai flavonoidi contenuti e agli acidi fenolici, ha proprietà spasmolitiche, ansiolitiche, sedative e antiossidanti, che si possono ottenere grazie all'infusione in acqua. Ha anche proprietà antisettiche, antinfiammatorie e lenitive, di cui possiamo beneficiare grazie alle creme e agli olii a base di camomilla.

La camomilla, della quale non bisogna abusare come ogni altro rimedio naturale (può causare addirittura insonnia e nausea) può essere impiegata con efficacia in trattamenti temporanei in caso di stomatite, dermatite e malattie delle mucose, in caso di infiammazione, oltre che per lavare con delicatezza i capelli dei bambini.

La camomilla può essere applicata sotto forma di infuso e in bende sterili imbevute nel trattamento di disturbi agli occhi, come la congiuntivite, per dare un po' di sollievo e calmare dolore e bruciore. Può anche essere usata in impacchi in caso di eritema solare o di arrossamenti della pelle.

Via | Mypersonaltrainer

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail