Seguici su

Cronaca

Come vestire bene i bambini con i consigli per lo shopping low cost

Una domanda che assilla tantissime mamme, come vestire il mio bimbo bene, senza mai far sembrare che sia abbigliato da capo a piedi con un look cheap? Scopri su Bebeblog alcuni consigli per uno shopping low cost ma senza rinunciare mai allo stile, anche dei più cuccioli.

Ormai è un dato di fatto, siamo in tempi di crisi in Italia, e ci sono alcune priorità di investimento che dobbiamo stabilire in famiglia e altre a cui per forza di cose dobbiamo rinunciare. Una di queste è l’abbigliamento, se abbiamo un budget basso per la moda dei nostri bimbi come possiamo comunque vestirli bene in ogni occasione?

Per fortuna ultimamente sempre più commercianti applicano sconti e promozioni, anche in piena stagione, perchè le difficoltà economiche ci sono per tutti, o quasi. E poi ci sono tanti negozi online e non, che offrono una vasta vetrina di capi d’abbigliamento da bambino a prezzi democratici e vantaggiosi.

Per creare un armadio stagionale da bimbo con poca inversione di denaro, ma che comunque soddisfi le esigenze della vita del piccolo, ci sono alcuni trucchetti che si possono facilmente applicare. Per esempio la prima cosa da fare è stilare una lista di tutto ciò che serve al bambino con in parte una soglia di spesa; quanto si può invece riciclare da un fratellino o da un parente (sono sempre più frequenti i baratti) e pianificare la cifra totale che si può realmente spendere. Quando abbiamo un budget medio-basso è meglio sempre fare uno shopping pensato, e mai andare in un centro commerciale e acquistare i capi più convenienti a random, perchè il risultato finale non sarà mai soddisfacente. Probabilmente in breve ci serviranno altri capi per i bimbi a cui non avevamo fatto caso.

Un altro consiglio è quello di fare una scaletta, ci sono must have per il bimbo, che non possono prescindere da una certa qualità, esempio? Le scarpe (devono essere resistenti, rispettare il piede del bambino) o il giubbotto (deve essere impermeabile, sicuro, caldo). Per questi accessori dovrete pensare di investire un po’ di più.

Per le t-shirt, le tute, i jeans e i pantaloni, l’importante è controllare tessuti e le provenienze, per il resto possono essere anche più da battaglia. In alcuni negozi italiani e europei, i prezzi non sono molto più alti di altri megastore che vendono pezzi di poca qualità e di indubbia provenienza (attenzione ai materiali!).

Cercate di mixare quindi capi più di qualità e di estetica piacevole (che non deve essere per forza all’ultimo grido) a completi più low cost da sfruttare tutti i giorni. Dividete quindi l’armadio del bambino o della bambina in sezioni ben precise, per la scuola, il tempo libero, la festa e la cerimonia, e per stare in casa. Studiate bene quindi 5-6 look (cardigan o felpa; t-shirt, polo o camicia, abitino o leggins, blusa; pantaloni o tuta, gonna; body e calzini; giubbetto) per la scuola, 2-3 per il tempo libero e uno-due più belli ed eleganti da cerimonia, saranno sufficienti. Meglio poco ma ben scelto, che tanti capi abbinati alla rinfusa.

Alcuni negozi online, e non, che vi consiglio e in cui potete trovare tanti spunti per vestire bene i bambini con uno shopping low cost:

    Per la scuola: Zalando (ottimo store multibrand dove trovare marche italiane a prezzi democratici), e ancora: OVS, Pull & Bear Kids, Outlet Bambini, Original Marines, Prènatal.
    Per il tempo libero: Zara Kids (tessuti un po’ scarsetti ma capi alla moda e a prezzi piccoli)
    Per le scarpe: Sarenza (quasi tutto made in Italy a costi abbordabili)
    Per la festa e la cerimonia: Benetton, Yoox, Pinco Pallino, Chicco.

Questi solo per citarne alcuni, in realtà ce ne sono tantissimi anche meno famosi, e se trovate qualche negozio da bambino particolarmente interessante e conveniente, segnalatecelo!

Foto | Getty Images

Leggi anche

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola4 ore ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento2 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola2 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola5 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere6 giorni ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...