I sintomi dell'anemia perniciosa nei bambini e le cure più efficaci

Riconoscere in tempo i primi sintomi dell'anemia perniciosa nei bambini è davvero importante per poter sottoporre i piccoli alle cure più efficaci il più velocemente possibile!

anemia perniciosa nei bambini

L'anemia perniciosa o anemia megaloblastica è una forma di questa patologia che si manifesta per un ingrandimento dei globuli rossi: è una malformazione che fa in modo che il midollo osseo produca meno cellule, che, a volte, muoiono prima della normale aspettativa di vita.

L'anemia perniciosa nei bambini si manifesta per carenza vitaminica di acido folico o di vitamina B12, anche se altre cause possono essere riscontrate in malattie digestive, patologie come la celiachia, l'enterite infettiva cronicam il malassorbimento, che può anche essere ereditario, l'assunzione di particolari farmaci. Riconoscere in tempo i primi sintomi di anemia perniciosa nei bambini è importante per mettere in atto le prime cure.

I sintomi più comuni di anemia perniciosa sono: pallore, mancanza di colore della pelle, diminuzione dell'appetito, irritabilità, stanchezza, affaticamento, diarrea, difficoltà a camminare, formicolio a mani e piedi, lingua liscia e tenera, muscoli che diventano deboli.

Se tramite le analisi del sangue viene scoperta un'anemia perniciosa, allora in base all'età del bambino, al suo stato di salute, alla causa dell'anemia, il pediatra sapraà consigliarvi la cura migliore: solitamente viene proposto un integratore alimentare di acido folico per un paio di mesi.

La dieta del bambino dovrà essere ricca di tutti quegli alimenti che presentano al loro interno grandi quantità di acido folico: succhi d'arancia, arance, lattuga, spinaci, fegato, riso, orzo, germogli, germe di grano, fagioli di soia, verdure a foglia verde, fagioli, arachidi, broccoli, asparagi, piselli, lenticchie, ceci. Vanno bene anche le uova, la carne, il pollame, il latte, i molluschi, i cereali!

Foto | da Flickr di kessiye

Via | Elobot

  • shares
  • Mail