Seguici su

Cronaca

Attentato a Boston: un bimbo tra le vittime e molti altri tra i feriti

I bambini sono molti tra le persone ferite dalle esplosioni nel corso della Maratona di Boston. La tragedia accaduta il 15 aprile alle 14.50 ora americana, sembra sia stato un attacco di tipo terroristico, e sono i bimbi i più colpiti, a soffrire di più. Partita una gara di solidarietà su Twitter.

Mentre sono molte le piste da seguire, si inizia ad avere un quadro della situazione, dopo molte ore in cui si è vissuti nell’ansia e nella concitazione. Le notizie sono giunte intorno alle 21.15 ora italiana: nel corso della Maratona di Boston in Massachussetts ci sono state due eplosioni probabilmente causate da un attacco terroristico. Per ora si contano 3 morti e 130 feriti tra atleti e pubblico, ma il numero è destinato a salire.

I testimoni e i video drammatici ci raccontano di due esplosioni, la prima mentre alcuni atleti tagliavano il traguardo, la seconda un centinaio di metri prima.

Dramma, orrore, disperazione, soprattutto per le famiglie con bambini. Il piccolo Martin Richard di 8 anni, che stava correndo verso il papà maratoneta, è tra le vittime, ma l’ospedale pediatrico Children’s Hospital ha anche accolto molti altri piccoli feriti. Tra gli altri, un bambino di 2 anni ferito al capo, ricoverato in terapia intensiva, e una bambina di 9 anni che ha subito un grave trauma alla gamba. Per ora sono nove i bambini ricoverati.

E la tragedia di un Paese colpito nuovamente nel profondo, e delle famiglie con ragazzi e bambini accorsi a seguire uno degli eventi più belli e antichi in tema di maratone. Come l’incubo vissuto da mamma Liz -Norden-, che ha visto due dei suoi cinque figli coinvolti nell’attentato. I due fratelli eranotra il pubblico a seguire la corsa di un amico e hanno subito entrambi l’amputazione di una gamba. Qulcosa che segnerà per sempre le loro vite e quelle dei loro genitori. Sarà impegno di tutti i genitori, che hanno vissuto con i figli in prima persona la paura e lo sgomento che circolavano subito dopo lo scoppio degli ordigni, fare attenzione ad ogni piccolo campanello d’allarme da parte dei piccoli, colti da trauma fisico o psicologico.

Anche su Twitter è stata lanciata una gara di solidarietà con immagini di bambini pubblicate dagli utenti con la scritta Retweet for respect, con messaggi di condanna per la violenza, e molte preghiere per i più piccoli.

Via | PolisblogAgi
Foto | Inagist e @twitter

Leggi anche

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza11 ore ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento16 ore ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile3 giorni ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute3 giorni ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione4 giorni ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento4 giorni ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità5 giorni ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento6 giorni ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma7 giorni ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...

Galileo Galilei Galileo Galilei
Istruzione7 giorni ago

Galileo Galilei spiegato ai bambini: tutto sulla vita dello scienziato

Come spiegare ai bambini Galileo Galilei: il grande scienziato che ci ha aperto la strada verso un nuovo modo di...

Bambina guarda televisione Bambina guarda televisione
Cinema e Video1 settimana ago

I nomi dei principi della Disney: l’elenco completo

Indovina, indovinello: come si chiamano i principi della Disney? Scopriamoli tutti, dai grandi classici ai film più recenti! Oggi vi...

Bambina febbre Bambina febbre
Salute1 settimana ago

Come abbassare la febbre nei bambini: i rimedi migliori

La febbre è un meccanismo di difesa molto importante che non sempre va abbassato: cerchiamo di capire come comportarsi in...