Le poesie per la Festa della mamma possono essere imparate dai bambini, che saranno ben felici di declamarle nel giorno dedicato alla figura materna: la Festa della mamma si celebra in Italia nella seconda domenica del mese di maggio e tante sono le poesie che i piccoli possono imparare.

Ovviamente ai bambini della scuola materna dovremo insegnare delle poesie semplici per la Festa della mamma, con parole facili che loro già conoscono e magari con qualche rima, perché le storie imparate oralmente (non sanno ancora leggere nella maggior parte dei casi!) si memorizzano meglio se le strofe sono rimate.

Ma quali poesie per la Festa della mamma possiamo insegnare ai bambini della scuola materna? Ecco delle filastrocche facili e divertenti.

Mamma, tu sei la donna
più bella del mondo!…
Ti offro questo fiore,
giallo come il sole
e carico di amore.

Oggi è la tua festa,
ti offro baci e fiori,
grazie, mamma,
per il tuo immenso amore.
Stringimi forte al cuore,
la vita insieme è bella:
io sarò il tuo cielo azzurro,
tu sarai la mia stella.

Nella grande savana,
ogni mamma africana
culla il suo bimbo dagli occhi neri,
e sono dolci i suoi pensieri.
Nell’Oriente lontano,
ogni mamma tiene il suo bimbo per mano: lo guarda e sorride felice
ascoltando quello che le dice.
Se penso a quello che tu fai con me, mamma, che differenza c’è?
E lo sai che cosa ho capito?
Una cosa bella che adesso ti dico:
qualunque sia il suo colore,
ogni mamma tiene il suo bimbo nel cuore.

Foto | da Flickr di sanjoselibrary

Via | Amando

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Scuola Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Fini più alti