I bimbi, quanti vestiti consumano a stagione? Numerosi, e le spese sono tante e continue. Per risparmiare e “rattoppare” si può trovare una soluzione fai da te, senza chiedere aiuto alle nonne brave nel cucire o nel ricamare.

Ecco il materiale che serve: pezzi di tessuto di scarto stretch e i colori acrilici in tubetti. Basta armarsi di pennello, scegliere il tema più amato dal bambino e realizzare delle toppe per i vestiti dei bambini. Pensate ai cartoon e ai personaggi delle serie di giocattoli con cui si divertono quotidianamente. Oppure per le bambine più sofisticate a fiori nelle tinte rosa e fucsia.

L’importante è usare tinte decise e allegre per dare nuova vita a t-shirt o abitini quasi nuovi che sarebbe un peccato gettare nella spazzautura. Ho scovato un tutorial su come procedere che vedete in fondo al post. Potete partire da toppe con disegni semplici da realizzare, come un cuore, coppie di lettere o di numeri. In questo modo farete pratica e potrete, in seguito, passare a progetti più complessi.

Oppure chiedere consiglio ai bimbi che sicuramente vi daranno qualche ideuzza da replicare. La fantasia dei bambini è illimitata. Realizzata la toppa non resta che coprire lo strappo con la toppa e cucire. se invece siete appassionate di toppe ricamate, su Ricamoamacchina vi spiegano come applicarle con la macchina da cucire.


Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cinema e Video Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Virus Gentilus per sconfiggere il Coronavirus