Seguici su

Gravidanza

Cos’è l’ipertensione gestazionale e quali sono i sintomi da riconoscere

Ipertensione gestazionale, cosa significa? E quali sono i sintomi da riconoscere? Scopriamolo insieme.

Ci sono certi paroloni medici che in gravidanza, ancora di più di sempre, possono fare paura e mettere ansia. Uno di questi è sicuramente ipertensione gestazionale, un’anomalia dei valori limite della pressione sanguigna del corpo che incute timore in molte donne incinte. Ma cosa vuol dire? Quali sono i sintomi? Quando l’ipertensione o pressione alta in gravidanza diventa realmente pericolosa per la salute di mamma e bambino?

Mi ricordo che in gravidanza ero preoccupata per la mia pressione, sempre bassa, e per la paura di svenire o sentirmi male in un luogo pubblico; e mi ricordo bene anche le fatidiche parole del mio ginecologo: sempre meglio bassa che alta, devi stare davvero tranquilla. Perchè? Nel documentarmi ai tempi ho poi scoperto perchè i nostri ginecologi in gravidanza sono così scrupolosi con i valori della pressione del sangue. L’ipertensione che altro non significa che pressione alta, in attesa, è davvero molto temuta, perchè può portare dopo la ventesima settimana, se non tenuta sotto controllo, e se abbinata ad altri sintomi -come la presenza di proteine nelle urine- ad una diagnosi che fa paura: la preeclampsia o gestosi. Anche se infatti oggigiorno la gestosi può essere tenuta sotto controllo e salvo rarissimi casi la salute di mamma e bebè viene controllata costantemente in ospedale, l’ipertensione gestazionale non è mai da sottovalutare o addirittura non prevenire o curare.

L’ipertensione gestazionale complica circa il 4% di tutte le gravidanze e il 15% delle gravidanze gemellari e la probabilità che l’ipertensione evolva verso la preeclampsia è del 15-25%, ma la frequenza è maggiore (fino al 50%) se l’ipertensione compare entro la 34a settimana di gestazione. Solitamente se in gravidanza la donna soffre di valori di pressione elevati ed è nel terzo trimestre viene subito ricoverata in ospedale, il rischio è un cesareo d’urgenza. Ma se l’ipertensione non mostra livelli preoccupanti la gravidanza può procedere a casa e in modo naturale, sempre però, molto più controllata con visite ginecologiche e ecografie più frequenti. Ma quali sono i sintomi dell’ipertensione gestazionale?

Solo nei casi più gravi l’ipertensione viene accompagnata da sintomi evidenti, l’ideale quindi è provare spesso la pressione in farmacia o con l’apposito strumento a casa; i valori considerati normali in gravidanza rientrano sotto la soglia 140/90. Le avvisaglie del nostro corpo tuttavia possono esserci: mal di testa frequenti e intensi, sensazione di testa pesante, vista che si offusca, aumento di sete, gonfiori diffusi in tutto il corpo. Rivolgetevi sempre al medico, in certi casi è molto meglio una visita di controllo in più che una in meno.

Via | Gravidanza Online

Foto | Getty Images

Leggi anche

mercoledi addams mercoledi addams
Abbigliamento10 ore ago

Costume Mercoledì Addams fai da te: basta un rotolo di carta e il gioco è fatto

Come realizzare un costume Mercoledì Addams fai da te? Con il riciclo creativo si ottiene un travestimento delizioso e c’è...

Re Leone Re Leone
Cinema e Video1 giorno ago

Il Re Leone: le frasi più belle e più sagge del classico Disney

Scopriamo insieme una raccolta delle più belle, commoventi e sagge frasi tratte da Il Re Leone, il classico Disney del...

Donna dolori gravidanza Donna dolori gravidanza
Gravidanza2 giorni ago

Mestruazioni in gravidanza, è possibile averle?

È possibile avere le mestruazioni in gravidanza? Cerchiamo di scoprirlo e capiamo cosa sono le false mestruazioni. La gravidanza è...

Asilo nido Asilo nido
Cronaca7 giorni ago

Bonus asilo nido 2023: cos’è e chi può richiederlo

Il bonus asilo nido 2023 è un sussidio per le famiglie per sostenere le spese del nido: vediamo quali sono...

Latte biberon allattamento Latte biberon allattamento
Alimentazione per bambini1 settimana ago

Latte di asina, sostituto perfetto al latte vaccino: tutti i benefici per il bambino

Il latte di asina è il latte più simile a quello materno, ed è perfetto da usare per l’alimentazione del...

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza1 settimana ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza1 settimana ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento1 settimana ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile2 settimane ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute2 settimane ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione2 settimane ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento2 settimane ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...