Cistite in gravidanza: cosa fare e quali sono i rimedi naturali

Cos'è la cistite? Perchè è frequente in gravidanza? E quali sono i rimedi naturali? Cerchiamo di rispondere a queste domande.


La cistite in gravidanza
è molto frequente e soprattutto fastidiosa. Scopriamo perchè e come porre rimedio al disturbo in modo naturale e quindi non dannoso per il piccolo nel pancione.

La cistite è un'infezione che colpisce soprattutto le donne, e ancora di più se sono in dolce attesa -per un aumento della produzione di progesterone, ormone che causa una minore elasticità degli ureteri e per la maggiore compressione dell’utero sulla vescica per il peso del feto, che provoca uno stiramento delle vie urinarie e genitali- e quindi sottoposte a tutti quei cambiamenti fisici tipici della gestazione.

Nel maggior numero dei casi la cistite è causata anche da batteri o germi, funghi, stitichezza e alcuni virus; e si manifesta con sintomi dolorosi e indisponenti, come la necessità molto frequente di minzione, bruciore intenso al momento di andare in bagno, dolore al basso pube, senso di pesantezza al basso ventre, febbre anche alta o sangue nelle forme acute.

Cosa bisogna fare? Prima di tutto bisogna rivolgersi tempestivamente al proprio ginecologo, segnalando tutti i sintomi e quando sono apparsi per la prima volta. Cosa non dobbiamo invece mai fare? Auto-curarci con un farmaco che avevamo precedentemente usato in un'altra infezione e non in gravidanza.

Quali sono i rimedi naturali? Il nostro consiglio è di parlarne sempre con il ginecologo prima di scegliere rimedi anche in erboristeria, il medico specialista saprà darvi le giuste indicazioni e vi saranno prescritte delle analisi delle urine e del sangue per rilevare l'aumento del PH e per capire se si tratta realmente di cistite e non di un'altra patologia magari più seria. La cistite in gravidanza viene curata prima di tutto con anti-microbici specifici e tollerati in attesa e bisogna sempre sottoporsi a visita medica; mentre alcuni rimedi naturali sono bere molta acqua, consumare tanto yogurt e frutta acida come pompelmo e kiwi e invece bandire assolutamente le lavande interne fai-da-te, tutti i cibi speziati, gli alcolici, il caffè, troppo sale o troppo zucchero e le bevande gassate.

Via | Benessere Village

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail