Cardirene 75 in gravidanza: quando assumerlo e perché

Il Cardirene 75 è un farmaco antitrombotico, che può essere somministrato dal proprio medico curante in gravidanza se la donna corre il rischio di trombosi. Come ogni medicinale, però, va assunto con cautela nei nove mesi di gestazione.

Cardirene 75 in gravidanza

Il Cardirene 75 in gravidanza può essere assunto se serve un farmaco antitrombotico a base di acetilsalicilato: è un medicinale che può aiutare a prevenire eventi atero-trombotici maggiori, oltre che prevenire disturbi a carico del sistema circolatorio e del cuore, in soggetti che già soffrono di disturbi di questo tipo.

Il Cardirene 75 in gravidanza non va usato, ovviamente, in caso di persensibilità all’acido acetilsalicilico o ad uno degli eccipienti contenuti all'interno del farmaco, nel terzo trimestre di gravidanza, ovvero dopo le 24 settimane di gestazione (e se è necessario, la paziente deve essere monitorata costantemente), in caso di rischio di emorragia o in pazienti che soffrono di insufficienza epatica, cardiaca o renale gravi.

Il farmaco, che va usato sempre e solo su prescrizione del proprio medico curante, in gravidanza deve essere usato con cautela, come accade per tutti i medicinali.Se negli animali sono stati notati degli effetti teratogeni, nell'uomo questo problema non è stato rilevato, nei casi studiati con somministrazioni durante il primo trimestre di gravidanza. I dati sono meno numerosi per trattamenti cronici: la somministrazione per lungo periodo o negli ultimi tre mesi, dunque, andrebbe fatta solo dietro stretto controllo medico, perché l’acido acetilsalicilico può causare emorragie ai danni del feto e della madre, ritardi del parto e precoce chiusura del dotto di Botallo nel bambino. Nei primi mesi, invece, il dosaggio deve essere il più basso possibile e l'assunzione deve avvenire solamente se strettamente necessaria.

Sarebbe bene, infine, non usarlo durante l'allattamento al seno e se necessario interrompere per passare all'allattamento artificiale se la mamma deve urgentemente seguire una cura a base di Cardirene 75.

Via | Farmaci

Foto | da Flickr di karineimagine

  • shares
  • Mail