I neonati possono fare il bagno mare? I consigli di Bebeblog

I neonati possono tranquillamente fare il bagno al mare, basta solo avere dei piccoli accorgimenti per permettere al piccolo di sentirsi a suo agio, proteggendolo con la crema solare migliore.

Neonati, bagno al mare

Il bagno in mare per i neonati non è assolutamente proibito, anzi può essere un momento divertente e rilassante da vivere insieme a mamma e papà, per poter avvicinare il bambino all'acqua. Ovviamente quando si porta il bambino al mare bisogna usare degli accorgimenti, delle precauzioni, soprattutto per evitare problemi causati dal sole.

La pelle dei bambini è molto delicata e quella dei neonati lo è ancora di più. Se il nostro cucciolo ha meno di sei mesi bisogna fare molta attenzione: assicuratevi, ad esempio, che l'acqua del mare sia abbastanza calda e magari fategli bagnare solo i piedini. Anche perché i bambini, così piccoli ma anche più grandi, possono andare in spiaggia e al mare solo nelle ore meno calde della giornata, prima delle 10 e dopo le 16, per evitare di esporsi troppo ai raggi nocivi del sole, che potrebbero causare scottature alla loro pelle delicata e altri problemi.

Tranquillizzate il bambino, perché a contatto con l'acqua del mare aperto ci sono piccoli che non fanno altro che ridere e altri che invece si spaventano: teneteli in braccio con sicurezza e parlate loro con calma. L'approccio deve essere, ovviamente, graduale!

Se proprio volete fargli il bagnetto con l'acqua del mare, potete acquistare una piscinetta o una bacinella, riempirla poco e lasciarla scaldare al sole. Così potrà godersi il mare insieme ai suoi genitori. Ricordatevi sempre di mettere la crema solare al bambino (anche se sotto i 6 mesi non andrebbero applicati, i bambini andrebbero tenuti sempre al riparo dai raggi solari), di non esporlo mai direttamente al sole, di andare in spiaggia nelle ore meno calde della giornata (vietato andare al mare dalle 10 alle 15-16!), di coprire la sua testolina con un cappello o una bandana.

In caso di dubbi, chiedete sempre consiglio al vostro pediatra.

Foto | da Flickr di ankurp

  • shares
  • Mail