Per aiutare i bambini malati di cancro in Brasile arrivano i supereroi

In Brasile, per rendere meno duro il ricovero in ospedale per i bambini malati di cancro, sono intervenuti niente di meno che i supereroi: ecco un bel progetto destinato ai piccoli che devono fare i conti con questa terribile malattia.

supereroi bambini malati di cancro

In Brasile i bambini lottano contro il cancro in ospedale grazie all'aiuto dei supereroi. Presso l'AC Camargo Cancer Center di San Paolo, infatti, l'agenzia pubblicitaria brasiliana JWT ha avviato un progetto davvero importante, un'iniziativa lodevole per rendere meno dura la permanenza dei bambini in ospedale.

Superformula, questo è il nome del progetto, che coinvolge i supereroi più famosi e più amati dai bambini, che cercano di rendere meno opprimenti e più comprensibili i trattamenti medici ai quali vengono sottoposti per curare il cancro che li ha colpiti, anche in giovanissima età. Ma in cosa consiste questo progetto?

Sono stati ideati degli astucci, delle custodie, che coprono le sacche che contengono i medicinali per la chemioterapia destinata ai bambini: ogni custodia riporta il logo di un supereroe a scelta, che i piccoli malati possono scegliere. Ci sono Lanterna Verde, Batman, Superman e anche la mitica Wonder Woman.

In questo modo per i bambini sarà più facile lottare contro il cancro, rendendo più accettabile il trattamento al quale sono sottoposti, anche perché non sono più da soli, ma hanno dalla loro parte i supereroi più forti che siano mai esistiti. Supereroi che con i loro stemmi decoreranno anche il reparto ospedaliero, per dare una mano ai giovani pazienti a combattere la loro difficile battaglia contro un nemico come il cancro.

Il progetto continua poi con la realizzazione di fumetti e filmati speciali dedicati proprio all'iniziativa, per far vedere ai bambini che la SuperFormula contenuta in quegli speciali astucci è indispensabile per combattere il male e riacquistare i superpoteri. Così per i piccoli malati sarà più facile affrontare la malattia!

  • shares
  • Mail