Sesta malattia nei bambini: cause, sintomi e cure

Come si presenta la sesta malattia nei bambini? Ecco le cause, i sintomi e le cure per farli stare meglio.

Sesta malattia nei bambini

La sesta malattia è una malattia esantematica tipica dell'infanzia: può colpire dai sei mesi di età ai due anni, quando c'è la maggior incidenza di questa patologia. Nei bambini più grandi è raro che si manifesti e di solito se si presenta i sintomi sono molto più importanti e preoccupanti. E' una malattia altamente infettiva, ma quali sono i sintomi della sesta malattia?

La sesta malattia è una patologia virale, che si presenta con una lieve infezione alle vie respiratorie superiori, febbre anche molto alta che dura diversi giorni. Finita la febbre si presentano le tipiche macchioline rosse. I bambini sono irrequieti, nervosi, lamentano malessere generale e possiamo anche notare calo dell'appetito e gonfiore delle ghiandole del collo. Nei bambini molto piccoli la febbre altissima può provocare convulsioni e stato di incoscienza: meglio prestare molta attenzione alla temperatura corporea.

Come si cura la sesta malattia? La febbre deve essere tenuta sotto controllo e abbassata tramite somministrazione di antipiretici, prescritti ovviamente dal medico pediatra che dovrà visitare il bambino. I bambini devono rimanere a casa, a riposo: non forzateli a mangiare se non vogliono, ma cercate di farli bere per evitare la disidratazione.

La sesta malattia solitamente non richiede l'uso di antibiotici, trattandosi di una patologia provocata da un virus e non da un batterio. Chiedete consiglio al medico pediatra se notate altri sintomi particolari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail