Campi estivi per bambini: come scegliere i centri migliori

Campi estivi per bambini, ecco i nostri consigli per fare la scelta giusta per i nostri piccoli.

Campi estivi per bambini

Quando scuole e asili finiscono, per mamma e papà arriva il panico: come fare con i bambini, visto che le ferie sono ancora lontane? Per chi può contare su nonni e zii, niente paura: saranno ben lieti di occuparsi dei vostri pargoli, quando voi siete al lavoro, sperando che le vacanze arrivino presto anche per voi. In caso contrario, cosa fare?

In quel caso ci sono i centri e i campi estivi, organizzati da amministrazioni comunali, parrocchie, ma anche centri privati, magari sportivi. Come scegliere il centro estivo migliore per i bambini? Ecco qualche considerazione:


  • Scegliete in base agli interessi del bambino: se ama lo sport, iscrivetelo a un centro estivo sportivo, se ama la natura optate per una fattoria didattica.

  • Scegliete in base alla vicinanza: ricordatevi che deve essere comodo per chi lo porta e lo va a prendere.

  • Scegliete in base al passaparola: informatevi sulla validità dei vari centri estivi, chiedendo ad altre mamme o ad altri papà, ma anche su internet.

  • Visitate il centro e fatelo visitare anche al bambino, così capirete se fa al caso vostro oppure no.

  • Tenete in considerazione anche i costi: diciamo che i centri estivi non sono proprio economici.

  • C'è anche il pranzo oppure no? Se non lo potete portare a casa per mangiare, scegliete un centro estivo che preveda la mensa o il pranzo da casa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail