Natale 2016, la storia di Rudolph da raccontare ai bambini

Rudolph è la renna dal naso rosso di Babbo Natale: ecco la storia da raccontare ai bambini.

Rudolph

Tra le storie di Natale più belle, senza dubbio c'è anche quella di Rudolph, la renna con il naso rosso di Babbo Natale. Ecco la storia da raccontare ai bambini.

Rudolph era una piccola renna che viveva nel nord del mondo: non era come gli altri, ogni volta che si emozionava il suo naso diventava rosso, così come quando era allegro o arrabbiato. Per questo tutti lo prendevano in giro. Ogni anno Babbo Natale andava lì a cercare le renne per trasportare a Natale la sua slitta: quando arrivò al suo villaggio, si fermò a guardarlo, dicendo che era forte e robusto, ma a causa del suo naso rosso avrebbe potuto spaventare i bambini. Rudolph era tristissimo e scappò nel bosco. Qiu incontrò un'elfa, anche lei esclusa dal laboratorio degli elfi di Natale, perché le sue orecchie tremavano quando era agitata.

I due divennero amici. Il Natale si avvicinava e le previsioni meteo non erano delle migliori: Babbo Natale aveva paura di non trovare la strada con quella tempesta. Andò in cerca di una soluzione e ritrovò sulla sua strada Rudolph, il cui naso illuminava tutto. Da quel giorno divenne una renna per la slitta di Babbo Natale, per illuminare la strada. E, ovviamente, si portò con se anche la sua nuova amica elfa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail