I litigi dei genitori feriscono i figli, nel corto In difesa di Giovanni le reazioni dei bambini

I bambini sono più saggi di noi adulti, riescono a vedere con semplicità ciò che è male e ciò che invece è bene, sanno trovare soluzioni facili a problemi che ai grandi sembrano insormontabili. Come ci spiega bene questo bellissimo video.

I bambini sono più saggi dei grandi. E sanno come spiegare con semplicità un problema che a loro sta molto a cuore, risolvendolo con la più facile delle risposte, con una soluzione che la mente degli adulti, offuscata da ira, orgoglio, rancore e ottusità, spesso non riesce a trovare. Ma grazie ai ragazzi protagonisti di questo video, forse noi grandi possiamo finalmente capire molte cose.

Possiamo capire che non è il bullismo che fa più paura ai nostri bambini, non sono i comportamenti aggressivi e spesso umilianti dei loro coetanei a metterli in difficoltà, ma siamo proprio noi grandi, anzi, sono proprio i genitori: i piccoli soffrono più per le continue liti dei genitori a casa che per gli atti di bullismo che a volte, purtroppo, subiscono.

Il cortometraggio che potete vedere qui sopra è stato realizzato dalle classi VA, VB e VC della Scuola Primaria "Cimiliarco" dell'Istituto Comprensivo Puccini di Casoria, in provincia di Napoli. Il progetto, che fa parte del loro saggio di fine anno, in teoria doveva riguardare proprio la violenza e il bullismo, temi di strettissima attualità, visti i recenti casi che hanno portato le povere vittime a compiere anche gesti estremi. Ma le maestre, parlando con gli alunni, hanno capito che non è il bullismo a metterli maggiormente a disagio, non sono le prese in giro dei coetanei, quanto invece il dover convivere ogni giorno con mamma e papà che litigano, che urlano, che si prendono a male parole. E' la violenza in casa, fisica o psicologica che sia, a causare disagio e problemi alla loro serena crescita.

Ecco che allora, nel cortometraggio "In difesa di Giovanni", quando i suoi compagni capiscono cosa devono sopportare lui e la sorella ogni giorno a casa, con i genitori che non fanno altro che stuzzicarsi e insultarsi, non rendendosi conto che così facendo danneggiano i bambini, proprio i piccoli compiono un gesto coraggioso ed eroico.

Insieme, partono alla volta della casa di Giovanni ed affrontano direttamente gli adulti, quel papà e quella mamma talmente offuscati dai loro problemi di coppia che non capiscono che così fanno del male non solo a loro stessi, ma anche ai loro figli. E al grido di "Non è giusto" permettono ai grandi di capire quale gravissimo errore stiano compiendo.

Perché a volte le risposte si trovano proprio negli occhi e nelle grida di aiuto dei più piccoli: basta solo guardarli e ascoltarli!

  • shares
  • Mail