Seguici su

Alimentazione per bambini

Fermenti lattici per bambini, quando prenderli?

Fermenti lattici per bambini, quando prenderli per approfittare al meglio della loro efficacia e quali tipologie preferire.

Fermenti lattici per bambini, quando prenderli?

I fermenti lattici possono risultare utili a tutti: per i bambini in alcuni casi sono un toccasana, ma quando prenderli? Già, perché pur non essendo farmaci in senso stretto, sono pur sempre un supporto all’alimentazione che non si può assumere senza una qualche supervisione. La flora intestinale di un bambino è molto complessa ed è diversa da quella di un adulto, così come quella di un bimbo allattato da quella di un piccolo di 2 anni. Partendo da questo presupposto, è possibile scegliere i fermenti lattici più adatti al singolo caso per regolarizzare l’intestino in presenza di diarrea o stitichezza, ma anche di influenza intestinale o infezione.

Cosa sono i fermenti lattici

I fermenti lattici vivi sono una classe di batteri, appartenenti al genere Lattobacilli e Bifidobatteri, in grado di metabolizzare il lattosio. Quest’ultimo è lo zucchero maggiormente presente nel latte. Tali microrganismi rappresentano i cosiddetti probiotici, batteri vivi e attivi che, come dice il nome stesso (pro-bios), favoriscono la vita, ovvero il benessere dell’organismo. Molto spesso i probiotici, oltre che da soli batteri, sono costituiti anche da un mix di batteri e lieviti che agiscono in combinazione.

Fermenti lattici per bambini, quando prenderli?

Quando prendere i fermenti lattici

Prima di recarsi in farmacia ed acquistare dei fermenti lattici a caso è molto meglio chiedere consiglio al pediatra, che sicuramente saprà indicare il tipo più adatto. Tra quelli più conosciuti c’è il lactobacillus reuterii, utile come rimedio per coliche. Tantissimi bebè soffrono di aria nel pancino dovuta alla fermentazione del latte ma anche al fatto che durante la suzione tendono ad  incamerare aria. Sono comuni anche (non solo per le pubblicità di alcuni yogurt), il B. Bifidum e il Lactobacillus GG, che proteggono l’intestino da eventuali infezioni ed aiutano anche a curare la diarrea. Si rivelano ottimi anche da somministrare ai bambini durante una terapia con alcuni farmaci come antibiotici, cortisonici, che possono causare gonfiore addominale, nausea, vomito, etc. Per quanto riguarda il momento della giornata, è preferibile assumere i probiotici al mattino o comunque a stomaco vuoto per consentire un completo assorbimento del prodotto e una maggiore efficacia o, comunque, prima dei pasti.

Come assumerli

I fermenti lattici si trovano in diversi formati come compresse, bustine o gocce. Per i bimbi, alle compresse, sono preferibili le seconde tipologie per la comodità di somministrazione. Le gocce, infatti, possono essere assunte direttamente con un cucchiaino oppure diluite in un liquido a temperatura ambiente. Alcuni fermenti lattici si devono conservare in frigo ed è molto importante fare attenzione alla data di scadenza.

Photo | Pixabay

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento5 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi: un testo semplice per una canzone che da anni ci accompagna durante le feste. Ecco il significato....

Gravidanza Gravidanza
Celebrità1 settimana ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento1 settimana ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza2 settimane ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute4 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry