Seguici su

Cronaca

Da quando usare il ciuccio e fino a che età?

Come e quando usare il ciuccio? Quando è giusto toglierlo ai nostri bambini? E’ vero che a lungo andare può far male ai denti dei nostri cuccioli? Ecco tutti i consigli degli esperti in merito all’utilizzo del ciuccio.

Quando usare il ciuccio e quando è bene toglierlo ai bambini? Sono dubbi che assillano molti genitori di bambini che hanno l’abitudine di rilassarsi con il ciuccio in bocca e che magari non se ne separano per nessuna ragione al mondo. I pareri in merito, come spesso accade quando si parla di bambini, sono discordanti per quello che riguarda il ciuccio, accessorio utilizzato per calmare il pianto dei bambini.

Il ciuccio è molto utile per calmare i piccoli: è indispensabili nei bambini nati pretermine e immaturi, per permettere loro di imparare prima ad alimentarsi da soli. Studi recenti, poi, hanno dimostrato che l’uso del ciuccio o la suzione del pollice diminuiscono il rischio di SIDS. Inoltre pare che i piccoli abituati al ciuccio abbiano una soglia del risveglio più bassa e si sveglino con più frequenza, in particolare quando il ciuccio viene perso. Utile anche durante il raffreddore, perché permette loro di respirare con la bocca, se il naso è chiuso.

A lungo andare, però, il ciuccio potrebbe causare problemi ai denti: uno studio del 2004 ha scelato, infatti, che i bambini con età compresa tra i 3 e i 5 anni che ancora usano il ciuccio o che sono soliti succhiarsi il pollice possano avere maggiori problemi ortodontici rispetto ai coetanei che non usano queste due tecniche di rilassamento. Inoltre c’è chi sostiene che dare il ciuccio prima del primo mese di vita possa mettere a rischio l’allattamento esclusivo al seno.

Nel 2006, invece, l’American Academy of Pediatrics ha rivelato le linee guida per l’uso del ciuccio: protegge dalla SIDS, non andrebbe usato dopo i 5 anni per non avere problemi ai denti, si rischia di soffrire maggiormente di otite media. Sarebbe bene secondo loro smettere di dare il ciuccio intorno all’anno di età.

Il ciuccio, dunque, andrebbe dato dopo un mese di vita e non prima, quando il piccolo ha già iniziato ad alimentarsi al seno, non andrebbe forzato il suo uso, dovrebbe essere usato solo di notte e se lo perde andrebbe rimesso. Inoltre andrebbe tolto al compimento del primo anno di vita.

Foto | da Flickr di

Via | Infermieristicapediatrica

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 giorno ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola3 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola6 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....