La dieta per i bambini di 9 anni per avere tante energie

Come deve essere la dieta corretta nel bambino in un età chiave come i nove anni? Quali sono gli alimenti indispensabili? Ecco alcuni consigli.

Quali alimenti devono essere nel menu dei bambini di nove anni in piena crescita? Quali sono indispensabili per il rendimento scolastico e per fornire l'energia per far fronte alle mille attività quotidiane? I bambini in questa età sono nel pieno dello sviluppo, per affrontare al meglio tutte le sfide di ogni giorno a scuola come durante le attività di sport e svago, la loro alimentazione deve essere molto varia, equilibrata e soprattutto sana.

Non è difficile far seguire un regime alimentare salutare ai bambini. Dobbiamo sforzarci di proporre una dieta regolarmente sana con cibi e alimenti preparati in casa, ricca di frutta e verdura, con carboidrati, carne, pesce e legumi a sufficienza e non in eccesso. Senza rinunciare a nulla, e variando ai fornelli, ma il tutto sempre nella giusta quantità e di qualità. Pensate alla nostra dieta mediterranea più semplice, perfetta sinergia di selezionati ingredienti proposti in portate spesso golose e molto appetibili.

Bandite nel possibile le fritture dalla tavola, o se i bambini adorano patatine fritte e bastoncini, cotolette e stuzzichini vari, cercate di farli in casa solo ogni tanto e di friggerli in olio d'oliva. Portate in tavola spesso un piatto di pasta con sughi fatti in casa, ma scegliete differenti ortaggi e tipi di salse, a base di pomodoro o verdure, sempre alternati. Uno dei nostri piatti bandiera nazionali è anche una delle preparazioni più salutari che esistano. Riso e simili non devono mai mancare. Se proponete la carne, sceglietela bianca e magra e poche volte al mese rossa. Non dimenticate mai il pesce e i legumi, da mettere in tavola almeno due volte a settimana. Cambiate ogni giorno il menu, che deve essere composto a pranzo e cena da un primo, secondo e contorno e un frutto. Ricordate a cena le pietanze devono essere leggere, per questo meglio cucinare i secondi e le verdure al vapore o al forno, senza troppi condimenti. La colazione e la merenda sono essenziali e devono alternare di prima mattina, latte, cereali e frutta, un pezzo di pane o fette biscottate con marmellata, e la merenda con yogurt, pane, frutta, anche sotto forma di frullato o di una bella spremuta.

Ecco un breve schema alimentare di buone e cattive abitudini per bambini dai 7-9 anni d'età:

    Buone abitudini:

    Fare 4-5 pasti al giorno (3 pasti principali e 1-2 spuntini). Dopo cena, rispettare il digiuno notturno.

    Iniziare la giornata con una buona colazione in un’atmosfera tranquilla, per essere in forma ed efficaci a scuola.

    Lasciare libero spazio alle esperienze, alle scoperte degli alimenti, alle iniziative dei bambini. Scoprire nuovi
    alimenti significa aprirsi al mondo, crescere.

    Variare le forme, i colori e le consistenze degli alimenti, essere creativi in cucina!

    Alternare carne, pesce, uova, latticini e leguminose nel menu settimanale.

    E invece qualche cattiva abitudine da evitare:

    Offrire sempre le stesse pietanze. Variare è fondamentale, sia per poter assicurare un apporto adeguato di tutti i nutrienti necessari, sia per appagare il gusto e abituarlo a pietanze nuove.

    Consumare regolarmente bibite dolci (bibite gassate, sciroppi, bibite alla frutta zuccherate) e alimenti grassi (hamburger, carne impanata, formaggini alla crema, maionese, patatine fritte, chips, cioccolata, pasticcini, biscotti, barrette di cioccolato, ecc.). Un apporto eccessivo di grassi e zuccheri può portare al sovrappeso.

    Non fare colazione. È importante fare colazione per fare il pieno di energia, migliorare la prestazione psico-fisica e arrivare al pranzo con meno fame.

    Non fare merenda. La merenda è una ricarica che permette di arrivare in forma e senza troppa fame fino a cena.

    Obbligare i bambini a mangiare quando non hanno fame o si sentono sazi. In genere un bambino normo-peso sente qual è la giusta quantità di cibo.

    Offrire pasti troppo abbondanti e ricchi di grassi a cena . Durante la notte si consumano poche energie e con lo stomaco troppo pieno si dorme male!

Via | Alimentazione per bambini

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail