Insegnare ai bambini le buone maniere a tavola

tableUno dei problemi educativi che i nuovi genitori devono affrontare presto, sin da quando il bambino siede a tavola con la famiglia, è quello delle buone maniera durante i pasti. Non è sempre facile, specialmente se il piccolo ha imparato ad essere il reuccio della situazione quando mangia e fa i capricci. Ci sono però delle chiavi che aiutano nell’impresa e che ci suggerisce Bebes.

Il bambino deve cominciare a mangiare a tavola insieme agli altri condividendo il momento e non monopolizzando tutta l’attenzione. Non è corretto, se non quando il bambino è ancora piccolissimo e ha orari diversi, dedicarsi prima a lui e mettere in secondo piano il pasto del resto della famiglia. Accostando il seggiolone a tavola il bambino apprenderà che il pasto è un momento condiviso, durante il quale bisogna stare seduti.

Potenziate piano piano l’autonomia del bambino lasciandolo mangiare da solo e aiutandolo solo quando ne ha bisogno. In questo modo farà dei progressi più rapidamente. Sottolineate quanto è bravo quando fa qualcosa da solo, per incentivare i suoi progressi. Al contrario rimproveratelo quando lancia il cibo o si distrae troppo dal pasto mettendosi a giocare con quello che ha nel piatto.

Ovviamente a dare il primo esempio dobbiamo essere noi adulti quindi non possiamo imporre un comportamento che noi per primi non teniamo o rimproverare ai bambini qualcosa che poi noi facciamo abitualmente. È anche importante stabilire delle regole, per esempio non si guarda la televisione mentre si è a tavola. Fate in modo anche di sedervi a tavola tutti insieme almeno per un pasto al giorno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail