I sintomi dell'indigestione nei bambini e le cure migliori

L'indigestione nei bambini può essere un disturbo anche molto comune, che colpisce i nostri piccoli quando magari mangiano un pasto abbondante che il loro corpicino non riesce a digerire nella maniera più corretta. Ecco quali sono i sintomi e quali le cure per farli stare meglio.

indigestione nei bambini

L'indigestione nei bambini si manifesta con particolari sintomi. Di solito è una patologia che notiamo quando il piccolo ha mangiato un pasto abbondante, quando ha introdotto nella sua alimentazione alimenti nuovi e sconosciuti al suo organismo, quando magari ha un po' esagerato con dolci e bibite gassate e zuccherate.

L'indigestione, diversa dalla congestione che si manifesta, invece, con un blocco digestivo provocato dal freddo, si presenta con sintomi molto particolari: il piccolo lamenta mal di stomaco, dolore addominale e potrebbero anche manifestarsi episodi di vomito e di diarrea, mentre il bambino potrebbe essere pallido e accusare un malessere generale.

L'importante in questi casi è agire subito. Fate sdraiare il bambino, fatelo rimanere tranquillo per un po', non dategli da mangiare e anche quando arriva l'ora del pasto canonico non sforzatelo se non ha fame. Fategli bere dei piccoli sorsi di acqua a temperatura ambiente o, meglio se ha vomitato o è disidratato, delle soluzioni con sali minerali.

Per far passare il mal di pancia provate anche con una borsa dell'acqua calda sulla pancia e una volta passati i sintomi dategli da mangiare cibi leggeri e facilmente digeribili.

Se l'indigestione si presenta con una frequenza troppo ravvicinata e anche in assenza di pasti abbondanti o stravizi, contattate il medico curante del bambino: potrebbero nascondersi allergie o intolleranze alimentari dietro i blocchi digestivi.

Foto | da Flickr di twodolla

  • shares
  • Mail