I sintomi della gravidanza nella prima settimana, quali sono?

Già nella prima settimana di gravidanza esistono dei sintomi ben precisi che la donna può percepire per capire che nel suo grembo sta crescendo una vita. Ecco allora quali sono i sintomi della gravidanza della prima settimana.

sintomi della gravidanza nella prima settimana

Esistono dei sintomi della gravidanza nella prima settimana? Ovviamente la risposta è sì: il corpo femminile comincia a cambiare dal momento in cui l'ovulo è stato fecondato e si è impiantato. Anche perché l'organismo femminile deve accogliere una nuova vita e quindi i mutamenti, ormonali e non solo, cominciano subito.

I sintomi della gravidanza nella prima settimana possono passare inosservati se la donna che è rimasta incinta non stava cercando un bambino. Diversa la situazione, invece, se si sta cercando di rimanere in dolce attesa, perché ogni piccolo segnale può essere interpretato nella speranza di essere riuscite nel proprio intento, anche se solamente un test di gravidanza vi dirà se siete incinta o meno.

Tra i primi sintomi di gravidanza abbiamo le perdite da impianto, che si manifestano da 6 a 12 giorni dopo il concepimento. Oltre alle perdite di sangue, possiamo notare crampi addominali, tensione mammaria, con relativo gonfiore e anche bruciore al seno, che potrebbe apparire anche un po' più grande rispetto al solito.

Le nausee mattutine, invece, di solito si manifestano alla seconda settimana, ma molte donne cominciano a soffrirne anche prima. Altri sintomi possono essere insofferenza verso gli odori forti, stanchezza e malessere generale, svenimenti e vertigini, cambiamenti d'umore e irritabilità, temperatura corporea più alta.

Tanti dei sintomi della gravidanza sono simili a quelli del ciclo che sta per arrivare: solamente la scomparsa di quest'ultimo e un test di gravidanza sapranno darci la risposta precisa!

Via | Universonline

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail