Inserimento alla scuola materna, ecco i permessi a cui hanno diritto i genitori

L'inserimento alla scuola materna dei bambini del primo anno di asilo avviene con calma e con molta pazienza: è un evento nuovo per loro ed è necessaria la presenza dei genitori. Come fare per i permessi al lavoro?

Inserimento alla scuola materna permessi

L'inserimento alla scuola materna dei nostri bambini è un passaggio fondamentale: se i piccoli hanno già frequentato l'asilo nido sarà sicuramente più facile e veloce (o almeno si spera, visto che sono già abituati, ma non è detto), mentre per tutti gli altri piccoli alla loro prima volta sarà sicuramente un passaggio importante.

Fondamentale la presenza dei genitori, per un inserimento graduale nella scuola materna: solitamente l'inserimento per chi frequenterà tutto il giorno è articolato in modo tale da non rendere troppo traumatico l'evento. Si inizia con qualche ora nei primi giorni, mentre nella seconda settimana si potrà già provare con il pranzo e nella terza, solitamente, si potrà lasciare il cucciolo a giocare e a divertirsi fino all'orario finale delle "lezioni". Ovviamente ogni scuola materna avrà il suo schema, ma a grandi linee è così che si procede.

I genitori sono fondamentali nell'inserimento alla scuola materna dei cuccioli: dobbiamo trasmettere loro serenità, comprensione se tenteranno di ammaliarci con i loro occhioni piangenti e, soprattutto, dobbiamo lavorare in sinergia con le loro maestre, fare squadra per permettere al bambino di inserirsi al meglio a scuola.

Per le mamme e i papà che lavorano, niente paura: ci sono i classici permessi che possiamo prenderci per assentarci qualche ora o un'intera mattinata dal posto di lavoro, consapevoli che potrebbero chiamarci all'improvviso dall'asilo per andare a recuperare il piccolo. Controllate bene sul vostro contratto di lavoro, perché alcuni prevedono dei veri e propri congedi per l'inserimento alla scuola materna o al nido oppure chiedete all'ufficio della vostra azienda preposto alle risorse umane.

Foto | da Flickr di victorsounds

  • shares
  • Mail