La paura della sabbia nei bambini, cosa fare per superarla

Cosa si nasconde dietro la paura della sabbia dei bambini? Cosa fare per evitare che provino un vero e proprio terrore verso la sabbia? E' ua fase di passaggio che molti genitori con i loro figli hanno affrontato. Ecco come fare.

paura della sabbia nei bambini

Ci sono bambini che si rotolano felici in spiaggia, insabbiandosi tra castelli e secchielli pieni di acqua, e altri che, invece, provano una fortissima paura della sabbia. Se i vostri bambini appartengono a questa seconda categoria, non preoccupatevi, è assolutamente normale: è una fase di passaggio che accomuna moltissimi bambini e non deve allarmare troppo.

Di solito la paura della sabbia non si manifesta prima dei due anni, quando i bambini esplorano ancora il mondo in maniera temeraria: dopo quell'età cominciano a farsi domande su quello che stanno toccando e su quello su cui stanno camminando. Se molti bambini, sempre intorno ai 2-3 anni, hanno una folle paura dell'acqua, che rende impossibile non solo il bagno al mare, ma anche il classico bagnetto a casa, non sorprendetevi, dunque, se il vostro ha paura della sabbia.

La paura si manifesta con vero e proprio rifiuto sia di camminarci o di sedersi sopra sia di toccarla semplicemente dalle vostre mani, oltre che con urla e pianti. Del resto per i bambini si tratta di un qualcosa di nuovo, con una consistenza particolare: e anche se l'anno prima la metteva in bocca con tranquillità, non curante del fatto che fosse una sostanza nuova, ora comincia a farsi qualche problema.

Se il vostro bambino ha paura della sabbia, prima di tutto non arrabbiatevi, ma consolatelo e rassicuratelo. Non rinunciate al suo rapporto con la sabbia: le paure vanno superate e non assecondate. Fategli vedere che voi ci giocate, mettendolo in tutta sicurezza sul lettino e vedrete che prima o poi passerà. Provate anche a farlo assistere ai giochi di spiaggia di altri bambini: dopo un po' non resisterà e si butterà anche lui, certo che voi siete lì a guardarlo e rassicurarlo!

Via |

Foto | da Flickr di mbrubeck

  • shares
  • Mail