La paura del mare dei bambini, le cause e i rimedi più efficaci

I vostri bambini hanno paura del mare? Consolatevi, non siete i soli che durante le vacanze estive devono affrontare questo piccolo problema. Prima cosa non costringetelo, dovrà imparare ad amarlo e apprezzarlo con gradualità. Secondo cosa, non sgridatelo, ma tranquillizzatelo!

paura del mare dei bambini

Spesso i bambini hanno paura del mare o più in generale hanno paura dell'acqua. Questa piccola fobia, che spesso è semplicemente un rito di passaggio che si manifesta molto sovente, rende difficile non solo la vacanza al mare, ma anche il bagnetto quotidiano, che tra urla e pianti non si svolge in maniera rilassata come dovrebbe.

Quando i bambini sono nella nostra pancia, l'acqua è l'elemento naturale che li accompagna fino alla nascita: come può un bambino averne paura? spesso i neonati provano una vera e propria avversione nei confronti dell'ambiente acquatico. Ma da cosa deriva questa fobia? Un po' è un'attitudine personale: ci sono bambini che non hanno paura dell'acqua e altri che hanno paura di tutto, un po' è anche colpa di mamma e papà. Se un genitore ha paura, di conseguenza anche il piccolo non avrà molta voglia di testare l'acqua, così come se si arriva al momento del bagnetto o del bagno in mare timorosi, trasmetteremo questa insicurezza anche ai bambini.

Per poter superare il problema, il consiglio è quello di prendere lezioni in piscina con i bambini fin dalla più tenera età: i piccoli, vedendo anche gli altri e tutti gli oggetti colorati in acqua, prenderanno confidenza con l'acqua, facendola ritornare un elemento naturale per la loro crescita.

Se al mare non ne vuole sapere di fare il bagno in acqua, non obbligatelo, stategli vicino, magari sedetevi a riva, immergetevi con lui lentamente tenendolo in braccio, ma siate calmi prima di tutto voi, altrimenti il piccolo percepirà il nostro disagio e l'irritazione aumenterà di conseguenza.

Foto | da Flickr di clarity

Via | Bimbisaniebelli

  • shares
  • Mail