La trasmissione della congiuntivite nei bambini e le precauzioni da adottare

La congiuntivite è un’infiammazione degli occhi spesso di natura infettiva. È necessario quindi prendere alcune misure per prevenire la trasmissione. Ecco i consigli di Bebeblog.




Come si può evitare la trasmissione della congiuntivite nei bambini? Consideriamo che quasi la maggior parte di queste infiammazioni sono contagiose. I piccoli di casa sono esposti sia ai virus sia ai batteri non solo nella quotidianità della vita domestica, ma in modo particolare a scuola e all’asilo.

Giocano con altri bambini, spesso si toccano senza lavarsi le mani e ovviamente il sistema immunitario, che è un po’ più debole di quello dei grandi, non riesce a difendere perfettamente gli occhi da questo disturbo. Quali sono le precauzioni da adottare? La prima cosa è insegnare ai piccoli a lavarsi spesso le mani e a non toccarsi gli occhi.

La congiuntivite a volte crea una sensazione di prurito ed è difficile trattenersi dalla voglia di sfregarsi la zona. In casa, ogni componente della famiglia deve avere una sua salvietta, non vanno mai mescolate e soprattutto vanno lavate, in caso di infezioni, ad alta temperatura. Questa deve essere la regola base.

Un’altra cosa sono gli occhiali. Disinfettateli spesso ed evitate il passaggio di mano in mano. Gli occhiali da vista, da sole e anche gli occhialini 3D dei cinema o a uso domestico sono potenzialmente dei veicoli di infezioni. Durante la congiuntivite lavate spesso gli occhi dei vostri bimbi, eliminando le sostanze appiccicose. La zona deve sempre essere bella pulita.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail