Apnea notturna nei bambini: cause, sintomi e cure

Le apnee notturne dei bambini non devono mai essere sottovalutate: ecco cause, sintomi e possibili cure.

Apnea notturna nei bambini

La sindrome delle apnee notturne colpisce molti bambini: si manifestano quando la respirazione si interrompe o rallenta una o più volte durante il sonno. Le pause possono durare pochi secondi e anche alcuni minuti e possono presentarsi con frequenza. I bambini che ne soffrono russano in modo molto forte e non riescono a riposare in modo adeguato.

Le cause possono essere:


    Ostruzione delle vie respiratorie
    Obesità
    Conformazione del colo e della testa

I sintomi più importanti sono:


    russamento forte e continuo
    sonnolenza diurna
    mal di testa mattutino
    problemi di memoria e apprendimento
    incapacità di concentrarsi
    irritabilità
    depressione
    sbalzi d'umore
    bocca secca al risveglio

Come si cura? Non vengono usati farmaci, ma dispositivi per aiutare la respirazione, cambiamenti dello stile di vita (evitare di essere in sovrappeso, dormire su un lato, usare spray nasali). Talvolta può essere utile l'apparecchio ai denti, mentre un intervento chirurgico per allargare le vie respiratorie può essere utile in molti casi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail