L'inserimento dei gemelli alla scuola materna: meglio classi differenti?

L'inserimento alla scuola materna dei gemelli può mettere in crisi i genitori. Ecco qualche consiglio.

inserimento-scuola-materna-gemelli

In generale l'inserimento alla scuola materna è un periodo delicato della durata di una quindicina di giorni, in cui il piccolo si ritrova per la prima volta in un ambiente nuovo lontano dall'ambiente domestico, soprattutto se non ha frequentanto l'asilo nido in precedenza. Anche interagire con i coetanei in un ambiente diverso dal parco o da casa è una novità che può scombussolare il piccolo.

Nel caso che i bimbi da inserire siano due, nel caso dei gemelli, i genitori avranno qualche impegno in più. Ad ogni modo qualunque sia il metodo adottato per il "doppio" inserimento, è importante cercare di attenersi alle regole della scuola e ricordare che il processo avviene in tempi "a misura di bambino". Solitamente per qualche giorno viene richiesta una frequenza di qualche ora, poi fino a dopo pranzo e, infine, nella settimana successiva, fino all'orario di uscita.

Il fatto di iscrivere i gemelli in sezioni differenti è una "regola" per molte scuole, che viene proposta alle famiglie già dalla materna. Un tempo non si sentiva questa esigenza, i fratelli gemelli erano pochi. Oggi, per le tecniche di fecondazione assistita è ricorrente la nascita di gemelli, per cui è diventata prassi "separare" i bambini.

Motivi? Il timore degli insegnanti è che inserirli nella stessa aula penalizzi la crescita di uno dei due fratelli. I bimbi potrebbero fare coppia in ogni situazione, vivere un rapporto conflittuale, e precludersi i rapporti con gli altri compagni. Ma non è detto che questo si verifici. Sta nella sensibilità del genitore e delle maestre valutare. E sarebbe meglio farlo caso per caso, ed essere il più possibile elestici. Solitamente alla materna c'è chi riesce ad iscriverli nella stessa sezione, ma dalle elementari in poi, le possibilità diminuiscono.

Non esistono risposte scientifiche sull'argomento, o regole valide per tutti, ma mettendomi nei panni dei genitori cercherei di dare delle motivazioni forti e delle ripsoste plausibili ai piccoli che chiederanno il motivo della separazione. Naturalmente le crisi potrebbero nascere nei primi giorni o nel corso dell'anno, ma questo può accadere anche ai figli unici.

Via | 27esimaora

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail