Seguici su

Gravidanza

Pronta per diventare mamma? i 5 segnali da non sottovalutare

Il giorno del termine si avvicina? Pronte a diventare mamma? Ecco i 5 segnali di parto imminente.

Pronte per diventare mamma? La gravidanza con tutta la sua magia e diciamolo -i suoi inevitabili acciacchi- ci porta giorno dopo giorno solo in una direzione: l’incontro con il nostro bambino. Se siete al nono mese di gravidanza ogni momento potrebbe essere quello giusto. I cuccioli infatti a volte si fanno aspettare (e desiderare), a volte regalano sorprese e arrivano quando meno te lo aspetti. In queste settimane bisogna essere quindi preparate a tutte le eventualità e con la valigia per il parto sempre a portata di mano (o di marito). Ecco i cinque segnali di parto imminente da non sottovalutare.

Quello che ricordo delle lunghe giornate in attesa di alcun pur minimo segnale di inizio del travaglio è l’ossessione per i più impercettibili segnali di cambiamento del corpo. Del resto il nono mese è anche questo, la voglia, sia per il forte desiderio di assaporare la gioia della maternità, sia per una sorta di disperazione per la sfida quasi impossibile alla gravità, che arrivi finalmente il fatidico via ai giochi.

Primo segnale: all’improvviso si ricomincia a respirare. Come normali essere umani. Questo è un prezioso indizio, il bambino si è messo in posizione ed è pronto ad affrontare il viaggio verso il mondo. Noi nel frattempo avvertiamo un bisogno costante di andare in bagno e una pressione anomala sulla vescica.

Secondo segnale: perdita di un muco filamentoso, sostanza non ben definita, in certi casi macchiato di sangue. Questa è la cosiddetta perdita del tappo mucoso, una protezione naturale dell’utero per l’entrata di batteri e germi pericolosi. Potrebbe essere rosato, trasparente, e potreste anche non notarlo. Inoltre senza altri sintomi potrebbe significare che il travaglio non è proprio dietro l’angolo, potrebbero passare molte ore, o alcuni giorni.

Terzo segnale: la fatidica rottura delle acque. Nonostante quello che comunemente si pensa, complici tanti anni di scene di film mitologiche, la rottura delle membrane solo in pochi casi è sinonimo di diluvio universale, molte donne al contrario avvertono solo un piccolo sgocciolamento costante. Nel mio caso invece, non lasciava possibili dubbi. Se al tampone non siete risultate positive allo streptococco o se il liquido non è macchiato o verdastro, ma trasparente e inodore e siete al primo parto, avete tutto il tempo per preparare documenti, farvi una bella doccia e prepararvi al travaglio. Quello sì, questione di poco.

Quarto segnale: un’esplosione di energia che neanche l’Incredibile Hulk. Questo è uno dei regali della Natura, e segnale di un travaglio molto prossimo. Avete voglia di fare liste, pulire, ordinare e chi ne ha più ne metta? Il giorno X potrebbe essere più vicino di quello che immaginate.

Quinto e ultimo segnale, nonchè il più certo: contrazioni regolari e dolorose. Se iniziate a notare contrazioni uterine regolari e sempre più intense, non ci sono dubbi, ci siamo. Le contrazioni possono essere simili a crampi mestruali all’inizio, una fitta nella schiena che dura pochi secondi. Dopo alcune ore poco spazio ad incertezze, il dolore spesso e volentieri diventa indisponente, le contrazioni sono più frequenti, ogni 10 o 15 minuti. Quando registrerete le contrazioni ad intervalli minori di 5 minuti, è giunta l’ora di salire in auto e dirigersi verso la sala parto.

Leggi anche

bambina con le mani insaponate bambina con le mani insaponate
Scuola14 ore ago

Igiene e salute a scuola: insegnare le buone abitudini

L’igiene e la salute sono aspetti importanti, soprattutto per i bambini a scuola. L’igiene e la salute sono due aspetti...

donna che sorride donna che sorride
Scuola4 giorni ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola6 giorni ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola1 settimana ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola2 settimane ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola2 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola3 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola3 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...

bambino fa merenda bambino fa merenda
Scuola3 settimane ago

La merenda perfetta per la scuola: idee sane e gustose

La merenda perfetta per la scuola dovrebbe essere sana, gustosa e nutriente. Ecco qualche idea! La merenda è un momento...

Bambina a scuola Bambina a scuola
Scuola4 settimane ago

Navigare nella scelta della prima scuola: consigli per i genitori

La scelta della prima scuola per il proprio figlio è un processo importante, ecco qualche consiglio. La scelta della prima...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

La comunicazione efficace tra genitori e scuola

In questo articolo, esploreremo l’importanza della comunicazione tra genitori e scuola e forniremo suggerimenti su come migliorarla. La comunicazione efficace...