Gli sport per bambini timidi sono perfetti se i nostri piccoli soffrono di timidezza e vogliamo dar loro una mano con attività divertenti e sportive che possono aumentare la loro autostima e permettere loro di relazionarsi meglio con i loro coetanei.

Grazie allo sport possiamo aiutare i bambini timidi ad uscire dal loro guscio: grazie alle attività sportive possono crescere fisicamente e mentalmente, confrontandosi con altri bambini e con adulti che condividono la stessa passione per quella determinata disciplina.

Se i bambini sono particolarmente timidi, è bene aiutarli indirizzandoli verso una disciplina che può permettere loro di aprirsi al mondo: sono da scegliere gli sport di squadra e le arti marziali, che permettono un’interazione tra i giocatori che permette ai nostri cuccioli di relazionarsi con gli altri.

Calcio, pallavolo, basket, ma anche la pallamano, tutti sport che creano una squadra e che fanno sentire i bambini parte di un team, indispensabili per la buona riuscita della gara. Molto consigliati anche sport come il tennis o il ciclismo, ma si tratta di discipline per chi ha qualche anno in più. E che ne dite del pattinaggio, che va particolarmente di moda ultimamente?

L’importante è iniziare in un periodo di tranquillità, magari facendosi aiutare da un fratello maggiore o da un amichetto di scuola e procedendo con estrema calma, senza sforzarlo, ma incoraggiandolo e rimanendo sempre al suo fianco.

Via | Villaggiodellasalute

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto