Festa dei nonni: la storia da raccontare e la canzone da cantare

La Festa dei nonni si celebra il 2 ottobre: ecco la storia di questa giornata e la canzone ufficiale!

La Festa dei nonni è un appuntamento importante per tutte le famiglie. Le celebrazioni civili sono state introdotte in Italia nel 2005: viene festeggiata il 2 ottobre, data in cui la chiesa cattolica celebra gli Angeli custodi (ovviamente non si tratta di un coincidenza), ed è stata introdotta per celebrare una figura importante come quella dei nonni nelle famiglie e nella società.

La Festa dei nonni venne introdotta nel 1978 negli Stati Uniti, su proposta di Marian McQuade, casalinga del West Virginia, madre di 15 figli e nonna di 40 nipoti. Lavorando con gli anziani, già nel 1970 aveva iniziato a proporre questa idea, per valorizzare una figura fondamentale per la crescita e l'educazione delle giovani generazioni. Negli USA i nonni vengono festeggiati la prima domenica di settembre dopo il Labor Day. Il fiore ufficiale della festa è il Non ti scordar di me, mentre Tu sarai è la canzone ufficiale, scritta e realizzata nel 2005 da Walter Bassani.

I nonni giocano con i bambini
che si entusiasmano al passaggio dei treni
guardano il cielo e in uno sguardo sicuro
sanno se il tempo cambierà
i nonni sono dei giardinieri
e sanno tutto sui pomodori
passano il tempo coltivando fiori
pregano dentro per quel mondo fuori

I nonni insegnano senza parlare
che senza amore questo mondo muore
i nonni cercano di farci capire
qual è la strada per non soffrire
i nonni viaggiano in bicicletta
e si ritrovano per un caffè
fanno la spesa senza tanta fretta
nel seggiolino ci sei proprio te

Tu sarai un uomo migliore
se porterai quei nonni nel cuore
perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai
lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri
sono i bambini di ieri

I nonni giocano come bambini
e si entusiasmano se i figli van bene
i nonni prendono per mano il futuro
i nonni aiutano davvero
i nonni insegnano senza parlare
che senza amore questo mondo muore
i nonni cercano di farci capire
qual è la strada per non soffrire

Tu sarai un uomo migliore
se porterai quei nonni nel cuore
perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai
lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri
sono i bambini di ieri

Perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai
lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri
sono i bambini di ieri

e che i nostri bambini sono i nonni di ieri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail