Gli esercizi per la memoria nei bambini da fare a casa

Per aiutare i bambini a potenziare la memoria esistono esercizi specifici da fare in casa, vediamoli


Per aiutare i nostri bambini a potenziare la loro memoria esistono alcunisemplici esercizi da fare in casa, che in modo molto naturale e divertente "allenano" questa fondamentale funzione cerebrale.
Una buona menoria è in parte un "dono", un po' come l'estro artistico, ma che deve essere costantemente stimolato per raggiungere il massimo delle prestazioni.

Tutti i bambini, perciò, ma soprattutto quelli che hanno qualche disturbo dell'attenzione e una ridotta capacità di concentrazione, dovrebbero lavorare sulle proprie facoltà menmoniche anche al di fuori dell'attività scolastica vera e propria. Come? Vediamo qualche suggerimento. Dal momento che l'attività ludica è anche il veicolo di apprendimento migliore per i bambini, niente di meglio che proporre loro divertenti giochi di memoria da fare insieme, magari nei pomeriggi liberi, dopo i compiti e nei momenti di relax.

Un gioco molto stimolante per la memoria ma anche davvero simpatico (adatto ai bimbi dai 5 anni), è questo: su un tavolo sgombro poggiate 8 oggetti conosciuti dal bambini, tra cui giocattoli, utensili e stoviglie eccetera. Fatele osservare al bimbo per 20 secondi, quindi coprire tutto con un telo. A quel punto in piccolo dovrà cercare di elencare tutti gli oggetti che ha visto nel minor tempo possibile.

Altro gioco divertente e utilissimo per sviluppare la memoria è questo: ogni partecipante (possono essere anche solo due) a turno sceglie e nomina un oggetto che vede nella stanza e che non sia stato già nominato dagli altri. Dopo qualche giro diventa semrpe più difficile trovare oggetti che nessuno abbia già scelto, quindi la difficoltà del gioco sta tutta qui... nel ricordarseli!

Giochi a parte, un altro sercizio da fare in casa nei momenti di tranquillità è quello di stimolare i bimbi a ricordare le canzoncine, le poesie o le filastrocche che ha imparato all'asilo o a scuola, o le sigle dei loro cartoni animati preferiti. Senza farlo apparire forzato, in questo modo si stimola nel bimbo la capacità di ricordare correttamente lunghe sequenze di parole. Provate!

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail