La normativa per i seggiolini auto per proteggere la vita dei bambini

Proteggere i bambini in automobile da eventuali incidenti che possono sempre capitare è di estrema importanza: la normativa per i seggiolini auto è molto chiara e bisogna seguire con cura le norme previste, ne va della sicurezza dei nostri piccoli.

seggiolini auto normativa

La sicurezza dei bambini in auto vale più di un capriccio. La normativa per i seggiolini auto nel nostro paese parla chiaro: i piccoli devono sempre indossare delle cinture protettive ed essere seduti su seggiolini a norma, da scegliere in base al peso dei cuccioli e da installare secondo le istruzioni. E non importa se i bambini fanno i capricci perchè non vogliono stare seduti al loro posto: in caso di incidente stradale se viaggiano in braccio, davanti o dietro, possono rischiare la vita.

La normativa per i seggiolini auto è chiara e semplice da applicare. Il trasporto dei bambini in auto è regolato dall'articolo 172 del Codice della Strada: i passeggeri con meno di 12 anni e con altezza inferiore a 150 centimetri devono viaggiare con un sistema di ritenuta omologato adatto al peso e alla statura. Esistono cinque gruppi di dispositivi:


    Gruppo 0 o navicella, per i bambini da 0 a 10 chilogrammi, per viaggiare sdraiati.

    Gruppo 0+ o ovetto, per bambini da 0 a 13 chilogrammi, per proteggere meglio testa e gambe.

    Gruppo 1, per bambini da 9 a 18 chilogrammi, fissati all'auto con la cintura di sicurezza.

    Gruppo 2, per bambini da 15 a 25 chilogrammi, cuscini o rialzi con braccioli e a volte schienale, per poter legare il bambino direttamente con la cintura di sicurezza.

    Gruppo 3, per bambini da 22 ai 36 chilogrammi, rialzi senza braccioli.

Fino ai 9 chilogrammi di peso il seggiolino deve essere installato in senso contrario a quello di marcia. Se il seggiolino si trova nel sedile anteriore, bisogna disattivare l'airbag. I seggiolini possono essere installati in ogni sedile, meglio quello centrale posteriore.

Il seggiolino auto deve essere conforme alla normativa europea, con un'etichetta che riporta la sigla ECE R44-03, l'unica ancora in commercio, mentre se li abbiamo in casa possiamo usare anche quelli con sigle ECE R44 o EC R44-02. Ricordiamoci, infine, che i dispositivi di sicurezza vanno scelti con estrema cura: ecco qui i consigli di Altroconsumo sui seggiolini auto disponibili in commercio. Legateli sempre i bambini, anche se piangono: spiegate loro che è molto importante e ne va della loro sicurezza e se sono troppo piccoli per capire non cedete ai loro capricci, mai!

Chi viola la legge non solo mette a rischio la vita dei bambini, ma può incappare in una multa che va da 70 a 285 euro e la perdita di 5 punti della patente.

Via | Quixa

Foto | da Flickr di juhansonin

  • shares
  • Mail