Ecco gli alimenti che contengono fibre e come assumerli correttamente in gravidanza

In gravidanza la dieta è particolarmente importante, perché serve a dare energia alla mamma, far crescere il piccolo e gestire alcuni disturbi. Ecco il valore delle fibre alimentari.



Gli alimenti ricchi di fibre sono fondamentali sempre e dovremmo introdurle maggiormente nella nostra alimentazione, perché prevengono il tumore al colon, le malattie metaboliche, il diabete e l’ ipercolesterolemia. Inoltre, sono perfette anche per dare senso di sazietà senza appesantire e migliorano il funzionamento dell’intestino. Tutte cose fondamentali durante la gravidanza, soprattutto considerato che sono molto frequenti i casi di stipsi.

Quali sono gli alimenti ricchi di fibre? In generale tutti i prodotti di origine vegetale, ma ovviamente alcuni hanno quantitativi maggiori. Nella top ten ci sono l’orzo perlato, le lenticchie, i carciofi, le fave, i fagioli, il pane integrale, i lamponi, la pasta integrale, i cereali (non raffinati) e i piselli. Allora non ci sono delle dosi standard. In linea di massima sostituire il pane e la pasta con pane e pasta integrali è un ottimo suggerimento prima cosa per non esagerare con le calorie e quindi evitare di mettere più peso del necessario, poi mantengono la glicemia bassa e quindi prevengono il diabete gestazionale.

Se poi a metà della gravidanza notate un rallentamento nel funzionamento del vostro intestino, ecco che le fibre possono aiutarvi a pulirvi internamente. Se avete problemi di aria, magari evitate di esagerare con le lenticchie e i fagioli. Ottimo per la colazione una bella tazza di yogurt bianco con i cereali.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail